mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeSportRitorno dell'Oplonti Volley. "Emozione unica ritrovare i nostri tifosi"

Ritorno dell’Oplonti Volley. “Emozione unica ritrovare i nostri tifosi”

Si torna a casa. Si torna a Torre Annunziata, nella stessa palestra (quella di via Isonzo) dove l’Oplonti Volley ha iniziato. Quello di domani contro la Sales Volley di Gragnano, sarà un incontro ricco di emozioni. Per le oplontine di mister Luciano Della Volpe sarà l’esordio casalingo nel Campionato di Serie C femminile proprio nella palestra ristrutturata e inaugurata soltanto qualche settimana fa. Emozione nell’emozione. Domani, infatti, dopo mesi bui a causa del Covid, ci sarà anche il ritorno del pubblico che sicuramente sarà un valore aggiunto per le ragazze oplontine.
Insomma, una vera e propria festa dello sport.
Tra le protagoniste anche Angela Cariello, torrese doc, centrale dell’Oplonti Volley.
«Sarà un’emozione unica – sottolinea -. Dalla nostra il pubblico che ci sosterrà. Per noi, poi, tornare a Torre Annunziata sarà una doppia emozione».
Nella prima uscita stagionale, contro la Salerno Guiscards, un’ottima prestazione dell’Oplonti Volley…
«Siamo soltanto all’inizio e c’è ancora tanto da migliorare. Contiamo di fare bene partita dopo partita e con le altre atlete si sta creando un’ottima intesa”.
Domani a Torre Annunziata arriva la Sales Volley di Gragnano, squadra che voi conoscete molto bene.
«Sarà un incontro molto duro. Sicuramente sarà un’altra partita rispetto all’amichevole disputata qualche settimana fa. C’è comunque la tensione e speriamo di spuntarla per regalare una vittoria ai nostri tifosi».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti