sabato 8 Agosto 2020
Home Attualità Ritrovati gli angeli di Vaccaro sottratti 40 anni fa dalla chiesa di...

Ritrovati gli angeli di Vaccaro sottratti 40 anni fa dalla chiesa di Santa Maria del Plesco

NOLA. Mercoledì 8 luglio, alle ore 11, presso il Salone dei Medaglioni del Palazzo vescovile di Nola, si svolgerà la Cerimonia di consegna degli angeli a firma di Domenico Antonio Vaccaro sottratti, tra gli anni Settanta e Novanta del ‘900, alla chiesa di Santa Maria del Plesco a Casamarciano.

Ritrovati dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, i pregiati putti di marmo, un tempo grazioso decoro degli altari delle cappelle laterali della chiesa, saranno restituiti al patrimonio diocesano e saranno poi esposti nel Salone dei Medaglioni, sala d’ingresso del Museo diocesano, accanto alla tela raffigurante l’evangelista San Luca, proveniente sempre dalla chiesa casamarcianse.

- Advertisement -

Interverranno: Antonia Solpietro, Direttrice dell’Ufficio diocesano per i Beni Culturali; Teresa Elena Cinquantaquattro, Soprintendente Abap per l’area metropolitana di Napoli; Michelangelo Lobuono, Comandante Maggiore Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

Concluderà la mattinata, il vescovo di Nola, Francesco Marino. «I beni culturali – ha sottolineato il vescovo – costituiscono un patrimonio di inestimabile valore, sempre pubblico, a prescindere dai soggetti che ne hanno la proprietà. La bellezza è infatti un bene di tutti, di cui tutti devono poter godere: fa bene al cuore e fa bene al futuro, dei singoli e dei popoli. Questo rende ancora più prezioso il lavoro svolto dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, che ringrazio per quanto fanno e faranno. Il ritorno di queste opere è motivo di grande gioia, sono simbolo dell’espressione storica di quella parte del popolo di Dio che è la Chiesa di Nola. Sono opere che portano un messaggio spirituale che parla ancora a noi, una testimonianza da accogliere per rinnovare il nostro impegno di fede».

All’evento – che si svolgerà a porte chiuse, nel rispetto delle vigenti e necessarie norme di sicurezza sanitaria – saranno presenti alte cariche delle Forze dell’Ordine, i sindaci di Casamarciano e Nola, il direttore del Museo archeologico di Nola, il delegato regionale della Cec per i Beni Culturali, uno dei proprietari dell’antica abazia di Santa Maria del Plesco.

Il 9 luglio, dalle 18.00 alle 20.00, sarà possibile godere della bellezza degli angeli. L’Associazione Meridies garantirà l’accesso in sicurezza al Salone dei Medaglioni.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

L’ex vicesindaco Caserta: “Ecco cosa abbiamo realizzato e cosa potremo fare” VIDEO

SANT'ANASTASIA. Elezioni 2020. Per la nostra rubrica: "Informiamo la città" abbiamo intervistato l'ex assessore al Bilancio e vicesindaco di Sant'Anastasia Mariano Caserta: "Spero che...

S.Anastasia. Antonio Ceriello in campo con Pone: “Rispetto reciproco”

SANT'ANASTASIA. Ex assessore degli anni '80 e '90, consigliere comunale fino al 2009; Antonio Ceriello ci riprova con il candidato sindaco Carmine Pone. Ritorna nello...

Fisco, nasce sportello unico professioni su bonus 110%

L'iniziativa proposta dall'Ordine degli architetti di Napoli Nasce lo sportello unico delle professioni per la gestione ottimale del «Superbonus al 110%» (ecobonus e sismabonus). L'iniziativa...

“Merone show”, le prime date estive del noto attore teatrale

SANT'ANASTASIA. Dal salernitano al vesuviano con il "Merone show", le prime date estive dell'attore Antonio Merone. Ritorna dopo il lockdown l'attore cavaliere Antonio Merone. Dopo...

Cittadinanze onorarie, Aliperta(Siamo Sommesi): “Eccellenze del territorio”

SOMMA VESUVIANA. Siamo Sommesi, Aliperta sulle Cittadinanze onorarie: "Franco Pepe e i fratelli Cocifoglia sono importanti eccellenze del nostro territorio" Franco Pepe: "“La Cittadinanza...
- Advertisment -