martedì 19 Gennaio 2021
Home Cronaca Ritrovato cadavere nel napoletano: indagano i carabinieri

Ritrovato cadavere nel napoletano: indagano i carabinieri

Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di un pusher sparito nel 2016.

MELITO DI NAPOLI – I carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto il cadavere di un uomo, verosimilmente un affiliato ad un clan di camorra, sparito due anni fa.

Sul caso indagano i militari dell’arma del Nucleo Investigativo di Napoli e gli uomini della D.D.A. Il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato questa mattina, sotterrato in un terreno agricolo nelle campagne tra Melito di Napoli e Giugliano in Campania.

- Advertisement -

Secondo gli inquirenti si tratterebbe di Davide Tarantino, ritenuto affiliato al clan camorristico degli “Amato-Pagano” e pusher nella piazza di spaccio della “219” di Melito, scomparso nel febbraio 2016 dopo essere uscito di casa.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!