lunedì 18 Ottobre 2021
HomeAppuntamentiS.Anastasia e Somma corrono per Telethon, Giordano: 'Scommessa vinta'

S.Anastasia e Somma corrono per Telethon, Giordano: ‘Scommessa vinta’

Sant’Anastasia-Somma Vesuviana. Per la prima volta l’iniziativa Walk of Life si sposta in due Comuni di provincia.

Una gara di atletica leggera, una corsa alle pendici del Monte Somma per sensibilizzare le comunità alla ricerca delle malettie genetiche rare. La Walk of Life” approda a Somma Vesuviana e a Sant’Anastasia domenica 26 settembre alle 9; per la prima volta l’organizzazione si sposta dal capoluogo in due territori di provincia. L’iniziativa “Due Comuni per Telethon” vedrà 500 atleti professionisti, che fanno parte di un circuito nazionale, correre per 10 km. Non solo, anche chi pratica sport non agonistico può ancora iscriversi alla gara con un piccolissimo contributo di 10 euro che andrà naturalmente in beneficenza.

Per iscrizione

Lo start è fissato nel territorio sommese, gli sportivi entreranno a Sant’Anastasia attraverso un arco d’ingresso all’inizio di via Antonio D’Auria e da lì proseguiranno per via Arco per poi attraversare via Padre Nazzaro. Alla zona Boschetto li attenderà un altro arco artificiale per il rilevamento di velocità, quì verra poi organizzato un piccolo evento per le famiglie. Gli atleti ritorneranno al centro del paese passando poi davanti al Santuario di Madonna dell’Arco, simbolo religioso e turistico anastasiano. L’assessora Veria Giordano orgogliosa ci spiega: «Portare la “Walk of Life” è stata una scommessa vincente per Sant’Anastasia, non è sempre facile organizzare grandi eventi nei Comuni. Abbiamo vinto per due motivi: il primo per il fine, che è quello della raccolta fondi per la ricerca delle malattie gentiche rare, il ricavato andrà devoluto alla Fondazione Telethon e all’ istituto Tigem di Pozzuoli. Il secondo punto vincente, invece, è stato il lavoro di squadra insieme al Comune di Somma Vesuviana. Per la prima volta due Enti hanno lavorato insieme per l’organizzazione di questo evento, avendo come unico obiettivo far correre la ricerca. Quando si lavora in squadra è sempre un valore aggiunto, da soli si va veloci ma insieme si va lontano».

Il sindaco Carmine Esposito, invece, ieri a poche ore dalla conferenza stampa ha commentato sui social: «Sono fiero ed orgoglioso di poter accogliere questa bella ed importante iniziativa sul nostro territorio e di collaborare con un Comune limitrofo al solo ed unico scopo di donare qualcosa in più alla ricerca per le malattie genetiche rare. Lo dico come medico e poi come sindaco: “la ricerca scientifica è fondamentale, vi invito a donare, perché anche una piccola donazione può cambiare per sempre la vita di qualcuno”». L’appuntamento di domenica è un punto di inizio per ritornare alla normalità ed è anche una bella occasione di riprendere le iniziative Telethon. Il giorno 26 si correrà per la ricerca e lo sport, da sempre un connubio perfetto per la solidarietà. La gara è organizzata dalla A.S.D San Francesco, con i patrocini dei Comuni di Somma Vesuviana, Sant’Anastasia e l’egida del Coni e Asi. La gara nazionale Caracciolo Gold Run, invece, si terrà a Napoli il 27 marzo 2022.

Leggi anche

Roccarainola. Lutto per il consigliere Santoriello, mancata la mamma

Oltre 330 appuntamenti in contemporanea in tutt’Italia, Plastic Free Onlus lancia il nuovo evento nazionale

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti