mercoledì 21 Aprile 2021
HomeAttualitàS.Anastasia. Episodio vandalico in stazione, arriva la vigilanza armata

S.Anastasia. Episodio vandalico in stazione, arriva la vigilanza armata

Sant’Anastasia. Disposto il servizio di vigilanza armata con unità cinofila nella stazione Eav di Sant’Anastasia dopo il violentissimo episodio dei giorni scorsi, dove un giovane balordo in compagnia di altri ragazzi ha sferrato un calcio nel finestrino di un treno in partenza, mandandolo in frantumi.
A dare notizia del forte provvedimento preso per la stazione anastasiana è l presidente dell’Eav Umberto de Gregorio.
«A seguito dei recenti episodi avvenuti a S.Anastasia stasera e nei prossimi giorni predisposto servizio di vigilanza armata con unita’ cinofila. Ha dato subito i suoi frutti. Appena allontanato e tenuto alla larga un gruppo numeroso di ragazzi che solitamente si intratteneva in stazione molestando e creando disagio all’utenza.Ci vorrebbe ovunque ma i costi sono insostenibili! La verità è che ci vorrebbe più controllo e senso di responsabilità da parte di tutti!»

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti