lunedì 5 Dicembre 2022
HomeCronacaS.Anastasia. Furto nel parcheggio Caravans, oltre 20 camper danneggiati

S.Anastasia. Furto nel parcheggio Caravans, oltre 20 camper danneggiati

SANT’ANASTASIA. Furto all’interno dell’area parcheggio della ditta Romano Caravans l’altra notte: danneggiati oltre venti camper.

In tutto sono stati ventidue i camper all’interno dei quali i responsabili della ditta, con sede in via Romani, hanno riscontrato danni e furti di vario genere: tv, impianti e sistemi di navigazione satellitare. Oltre al furto di svariati oggetti conservati nei camper. La scoperta è stata fatta in mattinata dal responsabile quando si è recato nella ditta e ha iniziato il controllo dei mezzi in esso parcheggiati. Dalla parte interna alla strada i ladri hanno rimosso completamente la recinzione ed entrati nell’area del parcheggio, una zona – quest’ultima non a caso forse scelta dai malviventi – dove non vi erano installate le telecamere, presenti invece all’ingrasso e altri punti della proprietà. Neanche la vigilanza era presente da qualche giorno. Particolare che potrebbe far pensare, dunque, a ladri della zona dal momento che sapevano “dove” e soprattutto “il momento di agire”. Il titolare ha sporto subito denuncia del furto ai carabinieri della locale stazione che hanno già avviato le indagini. In primis hanno preso i filmati delle videocamere presenti nel parcheggio – potrebbero comunque aver ripreso particolari importanti sfuggiti ai malviventi – e quelli installati in zona.

 

 

di Patrizia Panico

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti