mercoledì 5 Ottobre 2022
HomeAppuntamentiS.Anastasia. Il ministro Boschi incontrerà i cittadini al mercato

S.Anastasia. Il ministro Boschi incontrerà i cittadini al mercato

SANT’ANASTASIA. Domani, mercoledì 21 maggio, alle ora 10,00, il Ministro per le Riforme costituzionali e rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi, il segretario regionale del Partito Democratico Assunta Tartaglione e l’on. Pina Picierno, capolista del PD alle Europee nella Circoscrizione Sud, saranno presenti, con il candidato sindaco Antonio De Simone, al gazebo organizzato dal comitato elettorale di Antonio De Simone al mercatino rionale in Piazza del Lavoro, a Sant’Anastasia (NA).

La cittadinanza tutta e i giornalisti sono invitati alla conferenza stampa che il Ministro Boschi, il segretario regionale del Partito Democratico Assunta Tartaglione e l’ on. Pina Picierno, insieme al candidato Antonio De Simone, terranno presso il gazebo all’interno del mercatino rionale.
Riguardo la presenza del ministro Boschi, del segretario regionale del Partito Democratico Assunta Tartaglione e dell’ on. Pina Picierno, il candidato Antonio De Simone dichiara:
“La presenza delle istituzioni è un segnale tangibile e importante del raccordo tra la futura amministrazione locale e il governo centrale. E’ non solo un ulteriore segnale della vicinanza del governo Renzi nei confronti delle amministrazioni locali, frutto anche del passato da sindaco dell’attuale presidente del Consiglio, ma è anche, e soprattutto, la garanzia di una futura attenzione particolare nei confronti dei problemi e dei progetti della nostra comunità”.
Antonio De Simone poi ricorda che domenica 25 maggio si vota anche per le elezioni europee e afferma: “Il voto per le elezioni europee assume un’importanza fondamentale!Deve essere un voto di speranza e un voto utile al cambiamento, non un voto di rabbia e di protesta, fine a stesso”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti