sabato 24 Settembre 2022
HomePoliticaS.Anastasia. Paolo Esposito voterà De Simone

S.Anastasia. Paolo Esposito voterà De Simone

Sant’Anastasia. Fermento per le alleanze, in previsione del prossimo turno di ballottaggio che vede contrapporsi Lello Abete (candidato di un cartello civico Arcobaleno, Sant’Anastasia in volo, Alleanza per Sant’Anastasia e Sant’Anastasia prima di tutto) votato con un quorum del 42.21% e Antonio De Simone (candidato del centro sinistra Cd, Pd, Sant’Anastasia adesso, Primavera anastasiana) votato con un quorum del 23.98%.

Fermi al primo turno Paolo Esposito ( FI, Sc, Udc-Ncd) con il 19.72% e il socialista Carmine Capuano (Psi, Giovani anastasiani e Uniti per Sant’Anastasia) con il 9.45% e il Movimento 5 Stelle che però ha già chiarito che non si alleerà con nessuno e lascierà libertà di voto ai propri elettori. Esposito e Capuano, con il loro elettorato, saranno gli aghi della bilancia che potranno decretare chi sarà il prossimo primo cittadino. Dopo vari incontri per creare le attese e previste “larghe intese” tra centrodestra e centrosinistra arriva la conferma da parte di Esposito. Il leder del centrodestra Paolo Esposito commenta “Come candidato sindaco del mio gruppo, confermo l’appoggio ad Antonio De Simone per l’imminente turno di ballottaggio. Rimane solo da definirne le modalità”.
Bisogna aspettare, dunque, l’evolversi di vari fattori per decretare se ci sarà un apparentamento politico o soltanto formale. Infatti in caso di vittoria di Antonio De Simone, se tra i due schieramenti ci sarà un’alleanza “ tangibile ”, in consiglio comunale Paolo Esposito non sarà affiancato solo da Annarita De Simone capolista di FI come previsto, ma anche da altri candidati consiglieri naturalmente i più votati del suo gruppo, riducendo di qualche numero quelli del centrosinistra. Fermi a guardare restano i socialisti di Carmine Capuano, a parlare dalla storica sezione locale “Sandro Pertini” è il vice commissario del Psi anastasiano Marco Castaldo, conciso dice “Al momento siamo fermi, in attesa di ricevere eventuali proposte. Se le avremo ascolteremo e valuteremo”.
Continua, al momento, la sua corsa a palazzo Siano da solo senza rafforzamenti di partiti alle spalle, come iniziata la sua avventura, il candidato sindaco Lello Abete.

DA METROPOLIS DEL 1 GIUGNO

FOTO DI CIRO COLOMBRINO

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti