mercoledì 16 Giugno 2021
HomeCronacaS.Anastasia. Truffa dello specchietto, vittima un anziano. Arresto

S.Anastasia. Truffa dello specchietto, vittima un anziano. Arresto

SANT’ANASTASIA.  I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno arrestato per truffa aggravata un 34enne di Pomigliano D’Arco già noto alle forze dell’ordine. L’uomo stava percorrendo via Pomigliano a bordo della sua utilitaria quando è andato in scena con un finto danneggiamento del suo specchietto retrovisore. Individuata la sua vittima,iun 81enne del posto,ha simulato un piccolo scontro tra auto e poi ha avvicinato e fermato l’anziano.
Gli ha suggerito di evitare di coinvolgere le assicurazioni, proponendo di risolvere la cosa con una stretta di mano e 100 euro per ripagare il danno. L’anziano preso di sorpresa dalla situazione e preoccupato da possibili conseguenze, è caduto nelle trame del 34enne e ha consegnato una banconota da 100 euro. La scena anomala, notata da alcuni passanti, ha fatto scattare immediatamente una segnalazione ai militari che, dopo pochi attimi, si sono fiondati in zona e hanno individuato il 34enne con in mano i soldi truffatiall’anziano. In manette, è stato sottoposto ai domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti