mercoledì 21 Ottobre 2020
Home Senza categoria S. Anastasia. "Una città in salute apre il suo percorso politico e...

S. Anastasia. “Una città in salute apre il suo percorso politico e associativo”

Sant’Anastasia. Da Una Città in Salute – per il progresso di Sant’Anastasia riceviamo una nota che di seguito pubblichiamo.

Prima di intraprendere un nuovo e impegnativo cammino, ci pare doveroso spendere due parole di riconoscenza. Ed è per questo che ringraziamo Vincenzo Iervolino, artefice di un laboratorio
culturale, sociale e territoriale capace di mescolare realtà assai diverse ma al tempo stesso consapevoli e determinate.
Adesso, però, Una città in salute compie un ulteriore scatto di maturità, si alza sulle proprie gambe e radicalizza in favore della comunità una strutturata missione progettuale.
All’interno del simbolo, che ci ha accompagnato lungo tutta la campagna elettorale, campeggia il messaggio: per il progresso di Sant’Anastasia.
Nel nostro impegno, iniziato appunto con la candidatura a Sindaco per Sant’Anastasia Di Vincenzo Iervolino, abbiamo fin da subito connotato l’agenda politica su tematiche che riteniamo fondamentali.
Le politiche sociali, la scuola, l’ambiente, ci hanno offerto la possibilità di portare a conoscenza dei
cittadini una visione di sviluppo amministrativo incentrata sulla modernità, sulla capacità di
rispondere ai bisogni del paese attraverso competenze e strumenti adatti ai tempi. Ecco, questo è per
noi progresso.
Ma progresso vuol dire anche un paese finalmente libero da vecchie logiche clientelari, da una politica
miope e gretta che ha prodotto soltanto disservizi e arretratezze. Da tutto questo, noi, prendiamo le
distanze.
A partire da oggi, Una città in salute apre il suo percorso politico e associativo a chiunque voglia
contribuire alla costruzione di un confronto pluralista e collegiale. Non ci interessano vecchie beghe di sezione, lotte intestine e improduttive per il potere.
Una città in salute garantirà alla nostra Sant’Anastasia proposte sempre attente al bene comune. Alla
risoluzione dei problemi. Porterà avanti, giorno dopo giorno, l’entusiasmo e l’esperienza che ha saldato un gruppo di uomini e donne deciso a non arrendersi, mai.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Grave lutto per le famiglie Spadaro-Pone, è venuta a mancare la signora Rosa

Sant'Anastasia. Un grave lutto ha colpito due delle famiglie più note della città: Spadaro e Pone. È infatti venuta a mancare...

Covid, Patriarca (FI): “No a chiusura reparti di Medicina a Gragnano e Vico Equense”

La capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale: "Pronti a collaborare col governatore ma De Luca dica la verità sui numeri". NAPOLI - «Rischiano di...

Terzo Settore, commercialisti e CSV Napoli: «Insieme per valorizzare le esperienze locali»

Napoli. L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli (Odcec Napoli) e il Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli (CSV...

Covid al Comune. Il sindacato: “Situazione allarmante, la polizia locale va tutelata”

Somma Vesuviana. 5 contagi in pochi giorni nelle due sedi del municipio di Somma Vesuviana, due sanificazioni, ma poca attenzione agli agenti del...

Emergenza Covid. Piscitelli: “Sindaco ecco delle proposte per gestire la crisi”

Somma Vesuviana. Una serie di proposte per contribuire alla gestione della crisi che sta riguardando l'emergenza Covid a Somma Vesuviana. A farle è...
- Advertisment -