lunedì 18 Ottobre 2021
HomeAttualitàS.Anastasia. Union, successo per la sfilata di Tufano

S.Anastasia. Union, successo per la sfilata di Tufano

Sant’Anastasia-. «Attraverso la moda è possibile tornare a sognare, e farlo insieme rende i sogni realtà». Queste le parole con cui Raffaele Tufano ha chiuso “Union – fashion for style”, l’evento tenutosi domenica sera in «Attraverso la moda è possibile tornare a sognare, e farlo insieme rende i sogni realtà». Queste le parole con cui Raffaele Tufano ha chiuso “Union – fashion for style”, l’evento tenutosi domenica sera in piazza Trivio, nel cuore di Sant’Anastasia, per celebrare i suoi primi 21 anni di carriera, conil coinvolgimento di altri prestigiosi marchi moda, la Boutique Ferrari di Valentino Ferrari, Run-in Closet di Federico Maurizi e Anna Vuolo, e T.H.O.F, di Gabriele Cirillo, e strizzando l’occhio all’arte, con le opere di Fabrizio De Crescenzo, in mostra presso “La Congrega”, e le performance musicali della cantante Angela Nasprato e del suo produttore e Maestro, il cantautore Cristian Faro. In passerella, le creazioni moda sono state impreziosite da gioielli Raf Oro e calzature Albano. Le acconciature realizzate da Antonio Di Marzo, Vittorio Esposito e Francesco Innaco, e il trucco delle MUA Gina Biondelli, Iolanda Di Franco, Angela Giordano, Teresa Perez e Antonella Vitalone,
hanno esaltato le incantevoli modelle della Marilynfreedom Agency di Mauro Carillo; tra le
indossatrici, ha sfilato anche la giovanissima modella anastasiana Mara Mollo.
Per celebrare l’anniversario, Tufano ha voluto accanto l’immancabile staff, dalle sarte, Carmela Maione, Anna Marciano, Carmela Mollo e Giustina Mollo, agli assistenti Alessandro D’Avino, Rosa Di Franco, Ciro Maione, Marianna Pappalardo e Iolanda Tufano, passando per Claudia Del Giudice e Cristina Di Marzo, al timone dell’agenzia di eventi BeHappy.
Fortemente promossa da Roberto Liguoro, del locale Hop Lab, e Vincenzo Buonandi ed Elisa
Travino, del locale 30metriquadri, la kermesse, patrocinata moralmente dal Comune di
Sant’Anastasia, condotta da Vera Ceriello, con gli scatti di Daniele Moretti, e la collaborazione di Sergio Bisceglia, è stata sponsorizzata da Telefonia Granata, la storica realtà imprenditoriale di Raffaele Granata, l’ideatore di “Zorro.it”; insieme a Tramael srl.
La degustazione di Rupes, l’amaro pluripremiato che la MW Services snc di Walter De Luca e
Michele Vermiglio promuove sul territorio, e il cake design firmato PierCake hanno chiuso la
serata, un’occasione per «dimostrare che con la civiltà si può fare lo stesso economia», come ha ricordato il dottor Carmine Esposito, sindaco di Sant’Anastasia, nel corso del suo indirizzo di saluto.piazza Trivio, nel cuore di Sant’Anastasia, per celebrare i suoi primi 21 anni di carriera, con il coinvolgimento di altri prestigiosi marchi moda, la Boutique Ferrari di Valentino Ferrari, Run-in Closet di Federico Maurizi e Anna Vuolo, e T.H.O.F, di Gabriele Cirillo, e strizzando l’occhio all’arte, con le opere di Fabrizio De Crescenzo, in mostra presso “La Congrega”, e le performance musicali della cantante Angela Nasprato e del suo produttore e Maestro, il cantautore Cristian Faro. In passerella, le creazioni moda sono state impreziosite da gioielli Raf Oro e calzature Albano. Le acconciature realizzate da Antonio Di Marzo, Vittorio Esposito e Francesco Innaco, e il trucco  delle MUA Gina Biondelli, Iolanda Di Franco, Angela Giordano, Teresa Perez e Antonella Vitalone, hanno esaltato le incantevoli modelle della Marilynfreedom Agency di Mauro Carillo; tra le indossatrici, ha sfilato anche la giovanissima modella anastasiana Mara Mollo. Per celebrare l’anniversario, Tufano ha voluto accanto l’immancabile staff, dalle sarte, Carmela Maione, Anna Marciano, Carmela Mollo e Giustina Mollo, agli assistenti Alessandro D’Avino, Rosa Di Franco, Ciro Maione, Marianna Pappalardo e Iolanda Tufano, passando per Claudia Del Giudice e Cristina Di Marzo, al timone dell’agenzia di eventi BeHappy. Fortemente promossa da Roberto Liguoro, del locale Hop Lab, e Vincenzo Buonandi ed Elisa Travino, del locale 30 metriquadri, la kermesse, patrocinata moralmente dal Comune di Sant’Anastasia, condotta da Vera Ceriello, con gli scatti di Daniele Moretti, e la collaborazione di Sergio Bisceglia, è stata sponsorizzata da Telefonia Granata, la storica realtà imprenditoriale di Raffaele Granata, l’ideatore di “Zorro.it”; insieme a Tramael srl.
La degustazione di Rupes, l’amaro pluripremiato che la MW Services snc di Walter De Luca e
Michele Vermiglio promuove sul territorio, e il cake design firmato PierCake hanno chiuso la
serata, un’occasione per «dimostrare che con la civiltà si può fare lo stesso economia», come ha ricordato il dottor Carmine Esposito, sindaco di Sant’Anastasia, nel corso del suo indirizzo di saluto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti