sabato 24 Ottobre 2020
Home Politica S.Anastasia. Verso l'eliminazione delle barriere architettoniche

S.Anastasia. Verso l’eliminazione delle barriere architettoniche

SANT’ANASTASIA. Barriere architettoniche. Determinata, convinta e sostenuta dalla sua esperienza da impegnata nel sociale, con valori radicati verso il bene dell’umanità, fin dal suo incarico a neo-assessora alle Politiche Sociali, la dott.ssa Rossella Beneduce ha messo in programma l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Allegando la Convenzione O.N.U. sul diritto alle Persone con disabilità volta alla riaffermazione del principio della «universalità, indivisibilità, interdipendenza e interrelazione di tutti i diritti umani ed in particolare dei diritti delle persone con disabilità, su proposta dell’assessora, la Giunta Comunale ha approvato con recente delibera le linee di indirizzo per la predisposizione del piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (P.E.B.A.).

La Giunta ha incaricato il Responsabile delle Politiche Sociali di istituire un apposito Gruppo di Lavoro comunale intersettoriale (Ufficio LL.PP.- Ufficio Urbanistica – P.M. -Ufficio Politiche Sociali) per l’attivazione di un Tavolo sulla disabilità, composto dai diversi protagonisti della vita sociale, istituzionali e non, che hanno tra i propri compiti e obiettivi l’intervento nell’ambito della disabilità, al fine di realizzare uno strumento di condivisione e confronto sui temi della disabilità e, in particolare, di partecipazione al percorso di realizzazione dei P.E.B.A.

- Advertisement -

Entro otto mesi dalla costituzione del Gruppo di Lavoro la Giunta si aspetta sul tavolo il P.E.B.A., necessario supporto per la programmazione, la pianificazione e la calendarizzazione temporale degli interventi dell’Amministrazione, finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche ancora esistenti in tutti gli edifici e spazi pubblici, per poter avviare, fondi permettendo, l’iter di approvazione da parte dei competenti organi.

Integrando, poi, il P.E.B.A. con gli strumenti urbanistici ed i servizi, sarà possibile ottimizzare le risorse e valorizzare i progetti per garantire efficacia agli interventi reali.

L’obiettivo primario è quello di realizzare uno strumento programmatico d’intervento e creare supporti informatici in grado di permettere una facile ed immediata consultazione delle informazioni relative allo stato della fruibilità degli spazi e degli edifici pubblici.

“E’ un primo importante passo verso una seria programmazione di interventi per eliminare le barriere architettoniche – dice il sindaco Lello Abete – che non permettono a tutti i cittadini di vivere pienamente il paese. Il nostro impegno è quelo di avere al più presto delle progettualità su cui confrontarci e programmare le opere necessarie”.

“Puntiamo a realizzare una città che accoglie, che più si avvicini alle città europee e sia a misura d’uomo. Stiamo già predisponendo – afferma l’ass.re Rossella Beneduce – uno studio preliminare per fotografare lo stato dei luoghi e degli edifici di tutto il paese, cui farà seguito un report su schede apposite riferito alle criticità da eliminare su strade, verde attrezzato ed edifici. Inserendo nel piano delle opere pubbliche specifici progetti, inizieremo ad abbattere le barriere”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Controllo antiCovid, la polizia locale scopre barbiere e parrucchiere abusivi

Marigliano. Controlli che hanno l'obiettivo di tutelare la salute dei cittadini, soprattutto riguardo i contagi da Coronavirus. Sono quelli che stanno portando avanti...

Manifestanti no-lockdown, guerriglia urbana a Napoli

NAPOLI. Scene di guerriglia urbana in via Santa Lucia, davanti al palazzo della Regione Campania. I manifestanti scesi in piazza contro le restrizioni anti...

A San Giuseppe Vesuviano una donna è morta per Covid, il cordoglio del sindaco

San Giuseppe Vesuviano (Napoli). Un nuovo decesso per Coronavirus. A comunicarlo il sindaco di San Giuseppe Vesuviano Vincenzo Catapano. "Mi hanno...

I sindaci scrivono a Conte e De Luca: “Signori Presidenti, siamo al collasso”

Pubblichiamo la lettera dei sindaci inviata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. "All'onorevole presidente del consiglio...

Somma Vesuviana Autism Friendly, parte il progetto “una città per tutti”

Somma Vesuviana. Via al progetto Prende il via il progetto “UNA CITTA’ PER TUTTI: Somma Vesuviana Autism Friendly” per la realizzazione in città di una...
- Advertisment -