domenica 25 Ottobre 2020
Home Cronaca S.Giorgio. Aggressione e minacce di morte ai Vigili, Zinno: "Vicini al nostro...

S.Giorgio. Aggressione e minacce di morte ai Vigili, Zinno: “Vicini al nostro corpo di Polizia”

SAN GIORGIO A CREMANO. Aggressione e minacce di morte agli agenti della Municipale Zinno: “Al fianco delle nostre Forze dell’Ordine”.

Aggredisce agenti e minaccia di morte un Maggiore Polizia Municipale. Denunciato per minacce, oltraggio a pubblico ufficiale e violenza. Un 44enne di Napoli, che vendeva frutta abusivamente sul territorio. L’uomo aveva precedenti per porto abusivo di armi e truffa. L’episodio si è verificato martedì intorno alle 13.00. L’uomo, residente a Napoli, era arrivato sul nostro territorio per vendere abusivamente merce su un mezzo, privo di ogni licenza e senza patente di guida. Una  pattuglia di agenti, durante le attività di controllo contro l’abusivismo commerciale in città, sono intervenuti a seguito di alcune segnalazioni. Lo hanno sanzionato e gli hanno sequestrato il veicolo e la merce. Da lì la reazione dell’uomo che, in compagnia della moglie, dopo essersi recato al comando di via Galdieri, ha minacciato di morte il Maggiore De Vita, in quanto responsabile del Settore Commercio e, brandendo un crick, si è scagliato contro gli agenti di polizia presenti, i quali nel tentativo di fermarlo, hanno subìto lesioni ad un braccio e alle mani giudicate guaribili in 5/7 giorni. Inoltre, dopo essere riusciti a portarlo all’interno degli uffici del Comando, l’uomo ha provati anche a procurarsi lui stesso delle ferite, sferrano calci ad una sedia e pugni nel muro per far credere poi che fossero stati gli agenti a ferirlo. Solo successivamente e dopo vari tentativi il 44enne si è calmato, ma è stato denunciato per minacce, oltraggio a pubblico ufficiale e violenza. “Solidarietà e vicinanza ai nostri agenti di Polizia Municipale che sono stati aggrediti e al Maggiore Attilio De Vita che ha subito pensanti minacce, anche di morte – ha detto il sindaco Giorgio Zinno che ha immediatamente contattato sia il Maggiore che il Comandante Gabriele Ruppi. Come amministrazione condanniamo con forza questo episodio di violenza e siamo vicini al nostro corpo di Polizia che lavora con  abnegazione ed impegno sul nostro territorio”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Anziano malato in attesa di tampone, appello disperato della nuora

NAPOLI. Riceviamo e pubblichiamo la lettera della signora Lella. "In questo momento drammatico io e la mia famiglia ne stiamo vivendo un’altro drammatico. Le...

Regali e buoni acquisto, solidarietà social a favore dei commercianti

NAPOLI. É partita sui social una catena per aiutare le attività commerciali in questo periodo di fortissima crisi economia dovuta alla pandemia da coronavirus,...

Covid. Altre due vittime a Somma Vesuviana

Somma Vesuviana. Nella nota che pubblichiamo di seguito, in maniera confusa il Comune parla di una prima vittima (dimenticando le altre 4 che erano...

Paura a S.Anastasia, crolla parte di un’abitazione. Nessun ferito

SANT'ANASTASIA. Tanta paura questa notte per tre famiglie a Sant'Anastasia, è crollata l'ala di un'abitazione situata davanti al parcheggio comunale. Fortunatamente nel crollo nessuno è...

Sequestrati 69mila prodotti contraffatti, tra mascherine e accessori di Halloween

Napoli. Sequestrati 69mila prodotti contraffatti, tra mascherine e accessori di Halloween, denunciate 2 persone. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha...
- Advertisment -