mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiSabella all'incontro letterario "Guido de Ruggiero"

Sabella all’incontro letterario “Guido de Ruggiero”

BRUSCIANO. Legalità ed anticorruzione al centro dell’edizione 2016 dell’incontro letterario “Guido De Ruggiero”.

Ritorna l’atteso appuntamento con la cultura della città di Brusciano. Anche quest’anno nella città amministrata dal sindaco Giosy Romano si daranno appuntamento personaggi della società civile per ricordare la figura dell’illustre cittadino, ministro della pubblica istruzione del Governo Bonomi (1944).
L’incontro letterario “Guido De Ruggiero” è in programma il giorno 28 maggio 2016, alle ore 18.30 nella piscina comunale di via Amendola a Brusciano.

Protagonista dell’incontro il magistrato Alfonso Sabella che si intratterrà sulle tematiche anticorruzione e sulle vicende della città di Roma narrate nel suo libro “Capitale Infetta” scritto in collaborazione con il giornalista Giampiero Calapà. Ad aggiungere ingredienti al dibattito ci penserà il giornalista della testata giornalistica della Rai Nello Di Costanzo, attento osservatore delle vicende che riguardano la Campania.
La figura di Guido De Ruggiero sarà ricordata dalla professoressa Clementina Gily Rende docente della Federico II. Presente al dibattito Don Salvatore Purcaro, parroco di Brusciano.

La serata sarà aperta dalla proiezione di un cortometraggio realizzato dagli alunni della scuola De Filippo-De Ruggiero di Brusciano. Il lavoro è firmato dal regista Enzo Morzillo, un veterano di questo tipo di lavori con i giovani studenti.
Inoltre verrà dedicato anche spazio al giornalino “New Generation” realizzato dagli alunni della scuola Dante Alighieri. La redazione si è giù guadagnata un premio al Festival del Giornalismo Scolastico di Manocalzati.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti