sabato 24 Settembre 2022
HomeAppuntamentiSal Da Vinci, presenta "Se Amore è". Lunedì 7 aprile ore 18,...

Sal Da Vinci, presenta “Se Amore è”. Lunedì 7 aprile ore 18, alla Feltrinelli di Pomigliano

POMIGLIANO D’ARCO. Sal Da Vinci presenta: “Se Amore è”. Il nuovo album dell’artista ricco di sentimento e passione. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. In occasione del suo compleanno l’artista brinderà con tutti i suoi fan. “Un lavoro sincero che ha un obiettivo preciso: andare dritto al cuore”.

Prodotto da Celso Valli

Il disco contiene 11 brani (8 gli inediti) e tratta anche temi come il femminicidio

Gaetano Curreri, Clementino e Ana Carolina, tra gli ospiti

Gigi D’Alessio duetta in “Non riesco a farti innamorare”

Prodotto da Celso Valli, undici le tracce contenute nel disco, che arriva a due anni da “E’ così che gira il

mondo”: otto i brani inediti, una rilettura di “Non riesco a farti innamorare” (in duetto con Gigi D’Alessio e

arrangiata da Adriano Pennino) che gli fece conquistare il terzo posto al Festival di Sanremo (2009); la

pubblicazione di “Musica leggera” (scritta con Vincenzo Incenzo), fino ad ora disponibile solo su iTunes, e

con la cantante brasiliana Ana Carolina la rilettura della canzone “Cose” (testo di Pasquale Panella),

interpretata in portoghese (“Coisas” è il titolo della nuova versione).

Un nuovo progetto discografico che si avvale di ospiti di grande prestigio: oltre ai citati D’Alessio e Carolina,

anche il rapper Clementino (con Sal in “Chiamo te”) e Gaetano Curreri (Stadio) che duetta su “La vera

bellezza” (scritta dallo stesso Curreri con Saverio Grandi).

“PERDONA”, “SE AMORE E’”, “CHIAMO TE”, “CHIARA”, “MENTRE ARRIVA IL GIORNO”, “LA VERA

BELLEZZA”, “NOTTE DI MEZZA ESTATE”, “NIENTE DA PERDERE”, “NON RIESCO A FARTI INNAMORARE”,

“MUSICA LEGGERA”

E “COISAS”: questi i titoli contenuti in “Se amore è”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti