domenica 25 Settembre 2022
HomeCronacaSalvato dalla polizia municipale un falchetto ferito

Salvato dalla polizia municipale un falchetto ferito

SANT’ANTIMO. Era ferito quando i vigili urbani di Sant’Antimo lo hanno trovato e salvato, si tratta di un esemplare di falchetto.

Il giovane di falco è stato trovato ferito nei pressi della Strada Statale Appia del territorio di Sant’Antimo. Il personale del Comando della Polizia Locale di Sant’Antimo, coordinato dal Comandante Maggiore Biagio Chiariello, è stato avvisato da un cittadino della presenza del volatile ferito lo hanno soccorso e trasportato d’urgenza presso il C.R.A.S., Centro Recupero Animali Selvatici presso l’ospedale veterinario di Napoli dove è stato curato.
Adesso il rapace sta bene e si sta cercando di capire se vi sia la mano dell’uomo nel suo ferimento al fine di informare le autorità competenti.
Nel corso dell’anno circa 3 sono stati gli interventi della Polizia Locale di Sant’Antimo in favore di animali bisognosi di soccorso, tutti risoltisi con le cure agli stessi.
Il Comando ringrazia sia il personale del CRAIS per la professionalità mostrata ed i cittadini che svolgono un ruolo chiave negli interventi effettuai.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti