sabato 25 Giugno 2022
HomeComunicati stampaSan Giorgio a Cremano. Si chiude il "Fuori Gioco" e inizia il...

San Giorgio a Cremano. Si chiude il “Fuori Gioco” e inizia il “Fuori Scuola”: studenti protagonisti

San Giorgio a Cremano, 27 maggio 2022 – Si è conclusa con un bilancio più che positivo la prima edizione del “Fuori Gioco”, la manifestazione ludico-sportiva che ha coinvolto gli istituti comprensivi dell’Ambito N28 ed è partito il “Fuori Scuola”, l’iniziativa che riunisce in un’unica rassegna gli eventi extradidattici organizzati sempre dagli istituti comprensivi.

Il Fuori Gioco si è svolto nel parco di Villa Bruno durante tre giorni di attività, in cui 120 alunni delle prime e seconde classi delle scuole secondarie di primo grado si sono sfidati in mini competizioni che hanno richiamato gli storici Giochi senza Frontiere. Il Sindaco Giorgio Zinno, d’accordo con l’assessore all’Istruzione Giuseppe Giordano, ha messo su una manifestazione che ha restituito ai ragazzi il tempo di condivisione perso e ha valorizzato il meraviglioso parco della villa destinato proprio al tempo libero e ad eventi di aggregazione.

Siamo una comunità che ha sempre dato grande importanza ai bambini  e agli adolescenti – ha detto Zinno –  e insieme alle scuole offriamo strumenti e opportunità capaci di sviluppare valori fondamentali per la loro crescita”.

Il “Fuori Scuola” invece si svolgerà fino all’11 giugno, secondo un calendario in cui si alterneranno i vari istituti comprensivi con concerti, commedie, recital ecc… e in cui i protagonisti assoluti sono sempre gli studenti.  Anche in questo caso l’amministrazione ha messo a disposizione delle scuole gratuitamente la Fonderia Righetti, in Villa Bruno.

L’intento dell’amministrazione è promuovere le capacità artistiche dei nostri giovani ragazzi attraverso diverse esibizioni in varie discipline, tra cui il teatro, la musica, il canto, la danza in grado di rappresentare le competenze acquisite nel corso dell’anno scolastico e promuovere allo stesso tempo i valori di legalità, integrazione e rispetto.

Fuori Scuola, ha una duplice valenza per la nostra comunità scolastica – aggiunge Zinno. Da una parte promuoviamo il lavoro svolto nelle nostre scuole che rappresentano il fiore all’occhiello di San Giorgio a Cremano, dall’altra ci impegniamo a ricreare opportunità di aggregazione e condivisione per i nostri ragazzi e le loro famiglie”.

Articoli recenti