mercoledì 25 Novembre 2020
Home Politica San Giorgio. La città celebra le vittime della mafia

San Giorgio. La città celebra le vittime della mafia

SAN GIORGIO A CREMANO – L’Amministrazione Comunale di San Giorgio a Cremano celebrerà, venerdì 21 marzo, la diciannovesima Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie organizzata da “Libera” ed “Avviso pubblico” sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Proprio insieme a “Libera” il Comune ha organizzato una serie di iniziative per la giornata, che rappresenteranno il culmine di un progetto che ha coinvolto le scuole per incoraggiare i giovani a riaffermare le ragioni della legalità e della giustizia. 

- Advertisement -

“Siamo l’unico Comune in Campania ad aver istituzionalizzato il 21 marzo come ricorrenza cittadina e quest’anno abbiamo promosso un percorso durato un mese – spiega l’assessore all’Identità Cittadina Michele Carbone – con incontri e laboratori negli istituti scolastici superiori del territorio. I ragazzi hanno realizzato degli elaborati sulla legalità ed i migliori di essi saranno premiati nel corso della “Settimana della legalità”, organizzata dal presidio territoriale di “Libera” di San Giorgio e San Sebastiano al Vesuvio, il prossimo aprile.”

Il 21 marzo, dunque, appuntamento alle 9 nella fonderia Righetti di villa Bruno alla presenza dell’assessore Carbone, del presidente del coordinamento regionale delle vittime innocenti delle mafie Alfredo Avella, del responsabile provinciale di Libera Antonio D’Amore e della responsabile del presidio territoriale Annamaria Pentella, i ragazzi di otto scuole cittadine presenteranno i loro lavori. Alle 11, i partecipanti si metteranno in marcia verso piazza Massimo Troisi, dove saranno letti tutti i nomi delle vittime della mafia in una staffetta che sarà fatta partire dal sindaco Mimmo Giorgiano e che coinvolgerà rappresentanti delle istituzioni, delle forze dell’ordine, delle scuole e tanti ragazzi.

 

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Dalla generosità dei mariglianesi 100 tute di biocontenimento e tablet alla protezione civile “La salamandra”

Marigliano. Dall'arte e dalla generosità sono arrivati atti concreti. Accade a Marigliano grazie ad un gruppo nato su Facebook "L'arte per Marigliano" che ha permesso...

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ecco le iniziative del Comune di S. Gennaro

San Gennaro Vesuviano. Il Comune si "tinge" di rosso per dire "no" alla violenza sulle donne. Ma non soltanto, altre iniziative saranno messe in...

Conferenza fiume Sarno: tra storia ed archeologia, videoconferenza del Rotary

Poggiomarino. Il Rotary Club Poggiomarino Vesuvio Est, nell’ambito del suo impegno per la salvaguardia e la conoscenza del territorio vesuviano, ha organizzato per giovedì...

Sanzionati per essersi spostati in un altro Comune senza motivazione, controlli a San Giuseppe

San Giuseppe Vesuviano. Controlli per verificare il rispetto della zona rossa. Questa mattina la polizia locale di San Giuseppe Vesuviano (agli ordini del tenente...

Sisma Irpinia, Ordine architetti: abbiamo imparato poco o nulla da tragedia

Da «Fate Presto» a «Fate Prima»: è necessaria una prevenzione civile NAPOLI – Alle 19.34 del 23 novembre 1980 la terra tremò per 90 secondi....
- Advertisment -