giovedì 6 Ottobre 2022
HomePoliticaSan Giorgio, i consiglieri Franco Iacono e Raffaella Iuliano e l’assessore Giuseppe...

San Giorgio, i consiglieri Franco Iacono e Raffaella Iuliano e l’assessore Giuseppe Giordano lasciano Italia Viva

San Giorgio a Cremano. Il gruppo consiliare composto da Franco Iacono e Raffaella Iuliano e rappresentato in giunta dall’assessore Giuseppe Giordano, lascia Italia Viva e avvia un dialogo con il Partito Democratico, consolidando il sostegno all’amministrazione Zinno.“L’accelerazione elettorale e le scelte conseguenti hanno ancora una volta evidenziato le difficoltà nel nostro gruppo a riconoscersi quale parte integrante di un percorso riformista e progressista in cui abbiamo creduto fin dall’inizio e nel quale crediamo ancora.

In questi due anni di intenso lavoro sul territorio di San Giorgio a Cremano, abbiamo sempre cercato di coniugare competenza e una chiara volontà di puntare sull’allargamento sociale e politico per la costruzione di un percorso inclusivo che vedesse insieme tutte le forze del centro sinistra. Da sempre, il rapporto con il Partito Democratico locale e con esponenti regionali e nazionali dello stesso è stato di costruttiva collaborazione e riteniamo giusto dare continuità a questo percorso di confronto e condivisione. Proprio in questi giorni, dopo alcuni incontri avuti con i vertici del Pd locale, abbiamo deciso di unire le nostre forze in questa campagna elettorale per sostenere i candidati che da sempre hanno rappresentato i territori campani. 

E’ ovvio che da parte del Partito Democratico e del nostro gruppo consiliare c’è l’intenzione di verificare che tale percorso possa diventare “politico” e non solo elettorale.
Insieme all’assessore Giuseppe Giordano e alla consigliera Raffaella Iuliano, abbiamo avviato un’interlocuzione con i vertici locali del PD, che da sempre hanno manifestato la volontà di unire le forze democratiche della coalizione.

Un cambiamento che evidenzia il coraggio di puntare sulla coerenza delle idee per perseguire gli obiettivi iniziali, condiviso con i tanti amici che da sempre ci sono vicini.
Riteniamo comunque doveroso ringraziare i vertici di Italia Viva e gli amici con cui abbiamo condiviso battaglie interne ed esterne”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti