mercoledì 5 Ottobre 2022
HomeCronacaSan Giorgio. Sospetto caso di meningite bimbo di 4 anni, paura a...

San Giorgio. Sospetto caso di meningite bimbo di 4 anni, paura a scuola

SAN GIORGIO A CREMANO. Sospetto caso di meningite riscontrato su un bambino di 4 anni a San Giorgio a Cremano. Sindaco: “Attivata task force tra il Comune, la direzione scolastica e la Asl Napoli 3 Sud”.

Un potenziale caso di meningite ancora da accertare è stato riscontrato su un bambino di 4 anni in una scuola dell’infanzia del I circolo didattico di San Giorgio a Cremano in via Pini di Solimene, plesso Malaguzzi – Rodari.”Abbiamo immediatamente attivato – dichiara il sindaco Mimmo Giorgiano – una  task force tra il Comune, la direzione scolastica e la Asl Na 3 Distretto 54. Qualsiasi novità dall’Ospedale Cotugno ci sarà immediatamente riferita e agiremo di conseguenza”. Il Dott. Abate responsabile dell’ Uopc Asl Na 3 sud ha comunicato durante una riunione al comune che sono stati attivate tutte le procedure previste dal protocollo per i casi del genere. In base alle attuali disposizioni legislative non è prescritta la chiusura del plesso scolastico.”Tutti i soggetti potenzialmente esposti – spiega il portavoce del Sindaco Francesco Emilio Borrelli – stanno effettuando in queste ore il piano di profilassi prevista dalla legge”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti