lunedì 8 Marzo 2021
Home Comunicati stampa San Giuseppe.“Io Urlo. Per un ricordo di Mimmo Beneventano”

San Giuseppe.“Io Urlo. Per un ricordo di Mimmo Beneventano”

San Giuseppe – L’11 luglio 1948 nasceva Mimmo Beneventano, medico e consigliere comunale del PCI ad Ottaviano, ammazzato il 7 novembre 1980 dalla camorra.

Il Collettivo VoceNueva ha deciso di ricordare Beneventano attraverso il racconto di chi gli era stato vicino, ma anche leggendo le sue poesie e analizzando lo stato della battaglia contro le mafie nel nostro territorio.

Presso la sede in via L. Murialdo 7 (Parco Ambrosio) di San Giuseppe Vesuviano, venerdì 11 luglio alle ore 20:30 ci sarà la proiezione del documentario “Io Urlo, per un ricordo di Mimmo Beneventano” realizzato dal Collettivo VoceNueva in collaborazione con il Circolo del Cinema “Mimmo Beneventano” R/Anus. A seguire, reading a cura di Eduardo Ammendola e dibattito con Peppe De Cristofaro, senatore membro della Commissione parlamentare Antimafia.

“Io urlo è il titolo di una delle poesie più belle di Beneventano – spiega Santolo Eliano del Collettivo VoceNueva – , affinché possano restare impresse nella memoria di chi lo guarda le parole di coloro che lo hanno conosciuto”.

“Attraverso i racconti della mamma, della sorella, degli amici d’infanzia abbiamo provato a ricostruire la storia di un uomo che non ha fatto altro nella vita che combattere contro le ingiustizie, stando sempre dalla parte dei meno abbienti, attuando una ferma opposizione, politica e personale, verso il malaffare e la corruzione” conclude Valeria Casillo, coordinatrice di VoceNueva.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti