giovedì 18 Agosto 2022
HomeAttualitàSan Valentino fortunato a Marcianise, vinti 5milioni con soli 3,00euro

San Valentino fortunato a Marcianise, vinti 5milioni con soli 3,00euro

MARCIANISE. Vinti 5milioni di euro al 10&lotto nel giorno di San Valentino, il biglietto vincente è costato solo 3,00 euro. A darne notizia il sindaco Antonello Velardi.

Nel giorno di San Valentino Marcianise è stata baciata dalla fortuna, ieri sono stati vinti ben 5 milioni di euro al 10&lotto con una “giocata” minima di soli 3,00 euro. La tabaccheria fortunata è quella di Angelo Scaldarella in via Luigi Fuccia. A darne notizia il primo cittadino Antonello Velardi con un post su Facebook. Il sindaco scrive: “Non ho mai giocato ad alcunché, molti anni fa solo al Totocalcio. Poca roba. E non guardo con molta simpatia ai biscazzieri vari, Stato compreso. Ma mi ha fatto molto piacere apprendere la notizia della maxi-vincita al 10eLotto a Marcianise”. Prosegue: “È stata realizzata la vincita più alta di sempre al 10eLotto, una vincita da 5 milioni di euro giocando solo 3 euro. Il super fortunato giocatore ha scelto la modalità Frequente confrontando i 10 numeri giocati con i 20 numeri estratti indovinandone 10 su 10 e grazie al Doppio “Oro”, l’opzione di gioco del 10eLotto, ha potuto realizzare una vincita così importante”. Poi menziona un ricordo legato al proprietario della tabaccheria: “Mi fa piacere che la vincita sia stata realizzata nella ricevitoria di Angelo Scaldarella, in via Luigi Fuccia: conosco Angelo dai tempi lontani del liceo Quercia, lo ricordo da allora mentre trascorreva i pomeriggi nella tabaccheria di famiglia per dare una mano”. Conclude con la speranza che l’autore della vincita sia indigente:”Mi farebbe ancora più piacere se il vincitore neo milionario fosse una persona che ha bisogno. Quasi sicuramente è un marcianisano che abita nel quartiere, un quartiere popoloso e popolare. Al lotto si gioca per tradizione ma anche per necessità, talvolta per disperazione; spesso anche per una mania che diventa malattia. Speriamo che stavolta sia una persona bisognosa. La vincita è molto alta e perciò verrà gestita da un notaio, il vincitore potrà restare anonimo e difendere la sua privacy. Molti auguri a lui; ma l’augurio vero è di fare buon uso di questa inaspettata ricchezza”.

Articoli recenti