lunedì 20 Settembre 2021
HomePoliticaS.Anastasia. Palazzo Nicola Amore, siglato protocollo d'intesa

S.Anastasia. Palazzo Nicola Amore, siglato protocollo d’intesa

Sant’Anastasia. Stamattina presso la sala giunta del Comune di Sant’Anastasia, è stato siglato il protocollo d’intesa tra l’ente comune e la fondazione Nicole Amore che prevede la cessione in comodato d’uso gratuito dell’omonimo palazzo, sito agli ingressi del Parco nazionale del Vesuvio.

L’Amministrazione comunale intende presentare alla Regione Campania il progetto di restauro del complesso storico – architettonico – ambientale di Palazzo Nicola Amore.

Il Sindaco Carmine Esposito dichiara: “ Sono molto soddisfatto di aver ripreso un vecchio progetto di quando sono stato Sindaco nel 2010, un progetto messo nel dimenticatoio dalla passata amministrazione che non ha mai compreso l’importanza strategica della riqualificazione dell’immobile come attrattore culturale e turistico.

La nostra idea è quella di renderlo “Porta del Parco”, un laboratorio per la promozione della cultura e delle tradizioni Anastasiane e vesuviane.

Ringrazio il presidente del Cda della fondazione e presidente dell’ordine degli Avvocati di Napoli Avv. Antonio Tafuri, con il quale stamattina ho firmato il protocollo, con l’auspicio di una proficua e fattiva collaborazione.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti