mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeAppuntamentiSant'Anastasia. Associazioni insieme per Cives, domenica inaugurazione sede

Sant’Anastasia. Associazioni insieme per Cives, domenica inaugurazione sede

Sant’Anastasia. Inaugurazione dello sportello CIVES

Il centro CIVES e le sue associazioni di appartenenza, Unione Italiana Dei Ciechi e Degli Ipovedenti Presidio Di Sant’Anastasia-Pomigliano e paesi vesuviani, A.S.D. Real Vesuviana, Solid’Arte, Associazione dei Diversamente Abili Della Campania APS
inaugureranno la propria sede domenica 24 ottobre alle ore 10,30 in via Capodivilla 233. Nell’occasione verrà presentata l’attività svolta dallo sportello CIVES, come centro integrato per la Valorizzazione Etnica di Sistema. Inoltre saranno presenti all’evento il consigliere nazionale Uici (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) Giuseppe Fornaro, l’onorevole Paolo Russo, componenti dell’Amministrazione comunale, il presidente regionale della F.A.N.D. Giuseppe Ambrosino e Mario Mirabile presidente dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti