Home Cronaca Saviano, muore 39enne trovata a casa in fin di vita: indagano i...

Saviano, muore 39enne trovata a casa in fin di vita: indagano i carabinieri

Su segnalazione dell’attuale compagno, che ha avvertito i soccorsi e le forze dell’ordine, era stata ritrovata in fin di vita all’interno dell’abitazione dove risiedeva, a Saviano. I fatti risalgono a sabato 29 agosto, quando in mattinata la donna, 39 anni, è stata trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola.

Rosita Ancora, questo il nome della vittima, di origini venezuelane ma residente in Italia sin da piccola, ha trascorso circa dieci giorni in un letto d’ospedale, in coma, lottando tra la vita e la morte. Oggi, il suo cuore ha smesso di battere, a seguito delle gravissime ferite riportate in quel tragico sabato di fine agosto.

Sulla vicenda indagano i militari dell’arma dei carabinieri di Saviano, guidati dal comandante Michele Fusco. Sugli eventuali risvolti del caso gli inquirenti mantengono il più assoluto riserbo. Un giallo ancora irrisolto, che ha lasciato sgomenta l’intera comunità savianese.

 

 

Nessun commento