sabato 26 Novembre 2022
HomeSenza categoriaSaviano, parte da lunedì il servizio di mensa scolastica

Saviano, parte da lunedì il servizio di mensa scolastica

Partirà lunedì 3 ottobre il servizio di refezione scolastica che interessa una platea di 357 alunni delle scuole primarie e dell’infanzia dei plessi Sant’Erasmo, Capocaccia, Fressuriello, Allocca, Musco e della scuola media Ciccone. Il menù giornaliero è realizzato in collaborazione con la competente ASL NA3 Sud per una sana alimentazione e corretti stili di vita. Ad aggiudicarsi la gara per il servizio è stata la ditta Sagifi.

Anche per questo anno scolastico, i genitori potranno acquistare su apposita piattaforma per ogni figlio che usufruiranno del servizio mensa un credito che verrà decurtato automaticamente ad ogni pasto consumato. Un sistema che evita di prenotare giorno per giorno il pasto mentre va effettuata la comunicazione dell’assenza attraverso i seguenti canali: tramite PC da Portale Genitori  https://www6.itcloudweb.com/savianoportalegen ,disponibile nell’area dedicata  “Servizio di refezione scolastica e prenotazione dei pasti” presente nella home page del sito istituzionale www.comune.saviano.na.it; Tramite APP “ComunicApp” compatibile con la maggior parte dei dispositivi iOS, ANDROID e Windows Phone scaricabile dallo Store del proprio Cellulare e/o Tablet.

Con la modalità operativa di disdetta tramite tecnologia SET (Applicazione per Smartphone iOs, Android e Windows Phone) con pochi e semplici passaggi l’utente potrà richiedere il pasto in bianco, disdire il pasto, disdire il servizio per più giorni (assenza lunga) e riattivarlo nuovamente in caso di necessità.

Sarà possibile verificare la situazione aggiornata del credito e dei relativi giorni di presenza digitando le proprie credenziali su apposito sito comunicato a tutti i genitori dall’ufficio competente.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti