venerdì 25 Giugno 2021
HomeCronacaScafati. Formiche su salma all'obitorio, Asl Sa:"Attività preventite effettuate"

Scafati. Formiche su salma all’obitorio, Asl Sa:”Attività preventite effettuate”

SCAFATI (SA). Riceviamo e pubblichiamo nota dell’Asl di Salerno in merito alla vicenda delle formiche nella sala mortuaria dell’Ospedale Mauro Scarlato di Scafati.

In riferimento ai fatti verificatisi stamane presso la sala mortuaria del P.O. Mauro Scarlato in Scafati, si comunica che, immediatamente allertati, sono giunti sul posto il dr. Alfonso Giordano direttore del DEA Nocera Inferiore/Scafati/Pagani , il dr. Luigi lupo direttore del Nucleo Operativo ispettivo e il dr. Maurizio D’Ambrosio, dirigente medico del P.O. di Scafati ed è stato altresì investito il Dipartimento di Prevenzione.
E’ emerso che il decesso è avvenuto alle ore 9,20, il trasporto della salma in obitorio tra le ore 9,30 e 9,45 dopodiché sono stati rinvenuti insetti che inequivocabilmente fuoriuscivano da un interstizio tra due battiscopa.
Si evidenzia , in merito, che l’A.S.L. Salerno aveva già effettuato una serie di attività preventive volte alla sanificazione degli ambienti mediante plurimi interventi, l’ultimo dei quali effettuato in data 7 agosto ed ulteriori attività sono peraltro già programmate.
L’A.S.L. rimane vicina alla famiglia ed esprime il suo più profondo cordoglio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti