venerdì 30 Luglio 2021
HomeCronacaScarica rifiuti in strada, i vigili sequestrano negozio di alimentari al responsabile

Scarica rifiuti in strada, i vigili sequestrano negozio di alimentari al responsabile

SANT’ANTIMO. Il titolare abbandona rifiuti per strada, gli agenti della municipale gli sequestrano il negozio di alimentari al centro storico.

Sorpreso ad abbandonare rifiuti in strada nei pressi del centro storico, alla via Sambuco. Individuato, un bulgaro di anni 55 circa, aveva un negozio di alimentari dove sono stati estesi i controlli. Presentatisi i caschi bianchi del Comando santantimese, agli ordini del Comandante, Maggiore Chiariello, gli addetti a compiti di polizia amministrativa hanno scoperto che nel negozio non c’era il vero titolare. Insomma, un vero e proprio passaggio di “proprietà” di fatto. Individuate le violazioni, sono state applicate le norme di cui alla Legge regionale con irrogazione della somma di euro cinquemila, oltre alle sanzioni per le violazioni di norme ambientali, quest’ultime pagate dal responsabile in via immediata. Continuano i controlli sul territorio, soprattutto per individuare i responsabili di condotte di sversamento ed abbandono i incontrollato di rifiuti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti