giovedì 9 Febbraio 2023
HomePoliticaScuola chiude, Onda bianca-alternativa civica : "Si pagano limiti di Amministrazione scadente"

Scuola chiude, Onda bianca-alternativa civica : “Si pagano limiti di Amministrazione scadente”

Somma Vesuviana. Sulla questione della scuola che chiude interviene il gruppo politico Onda bianca-Alternativa civica.

“Carenze non sanabili”, dopo il controllo dei carabinieri il Comune di Somma chiude la scuola

“Apprendiamo”, affermano i vertici del movimento, “con stupore la notizia della chiusura improvvisa e repentina del plesso scolastico denominato MELE sito in via Bosco n15, Rione Trieste. Questa vicenda denota per l’ennesima volta il pressapochismo e l’impreparazione dell’amministrazione Di Sarno che dalla sera alla mattina lascia a casa centinaia di studenti privandoli del loro diritto allo studio. Il gruppo politico, tramite il proprio rappresentante in consiglio comunale avv. Giovanni Bianco, approfondirà la questione. Ancora una volta sono i cittadini a pagare i limiti di una amministrazione scadente”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti