giovedì 29 Luglio 2021
HomePoliticaScuola, progetto tra Apple e la Municipalità di Paipais: 'Visione strategica"

Scuola, progetto tra Apple e la Municipalità di Paipais: ‘Visione strategica”

Napoli. Laboratori e didattica inclusiva nelle scuole, il progetto dell’ottava Municipalità e Apple. Paipais: “Visione strategica”.

“Non giocare con un’App ma creala” è l’aforisma al quale si è ispirato Apostolos Paipais, presidente della ottava Municipalità di Napoli (Scampia, Piscinola, Marianella, Chiaiano). Ad enunciare per primo la celebre frase il 44esimo presidente degli Stati Uniti d’America Barak Obama e su questo input parte il progetto innovativo che vede la sinergia della Municipalità di Paipais e R-Store Apple Authorised Education Specialist; insieme per una scuola all’avanguardia e inclusiva, capace di rinnovarsi attraverso nuove strategie tecnologiche e nuovi supporti digitali che rendono la formazione fruibile, accessibile e all’avanguardia. Pioniera di questa ambiziosa progettualità,quindi, la Municipalità di Napoli guidata dal presidente Apostolos Paipais. Un  percorso dove una nuovissima tecnologia trasforma la scuola: attraverso la formazione di docenti, laboratori, webinar e tante idee e progetti elaborati dalla R-Store Apple Authorised Education Specialist. Fiore all’occhiello dell’ambizioso programma è l’introduzione del coding nella didattica, dove i bambini potranno imparare a collaborare tra loro per risolvere uno stesso problema. L’intenzione di Paipais è quella di abbracciare le scuole di ogni ordine e grado e di estendere il progetto Apple anche a tutte le altre Municipalità fino ad includere tutti gli istituti dell’intera città Metropolitana. La finalità è quella di dar vita ad un nuovo modo di fare scuola nel napoletano, che includa tutta la comunità educanda e favorisca l’inclusione di alunni che versano in difficoltà economiche e sociali, disagio che durante la pandemia è divenuto più marcato soprattutto nei periodi in cui gli studenti sono stati in Dad. Il progetto è stato presentato ieri, venerdì 16 aprile, all’istituto tecnico industriale Galileo Ferraris di Scampia. Soddisfatta la presidente della commissione Scuola dell’ottava Municipalità Rita Froncillo che commenta: «È necessario per Napoli e soprattutto per le le periferie dare opportunità e una visione strategica per le scuole e i giovani».

Il presidente Paipais, orgoglioso del lavoro ci spiega: «Coinvolgeremo le scuole del territorio per poi veicolare il progetto a tutte quelle della città di Napoli e della Città Metropolitana». Apostolos Paipais poi continua: «Sempre più si deve proiettare la didattica in un ambito “innovativo” attraverso nuove tecnologie e la sinergia tra la Municipalitá 8 ed Apple va in questa direzione soprattutto per un territorio ricco di eccellenze. Con l’introduzione del coding nella didattica, i bambini potranno imparare a collaborare tra loro per risolvere uno stesso problema».

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti