venerdì 27 Gennaio 2023
HomePoliticaSgarbi si scusa con Lettieri, “Il sindaco valido e capace"

Sgarbi si scusa con Lettieri, “Il sindaco valido e capace”

ACERRA – Con una nota firmata di suo pugno, datata 15 novembre 2022, il sottosegretario alla Cultura On. Vittorio Sgarbi in merito ai fatti verificatisi a Casalnuovo di Napoli, tra il febbraio e il marzo 2018 (quando durante la campagna elettorale per le politiche del 2018, nel corso di un convegno politico tenutosi a Casalnuovo di Napoli, si rivolse con affermazioni gravi e ingiuriose indirizzate al Sindaco di Acerra di allora Raffale Lettieri) e per i quali pende nei suoi confronti un procedimento penale presso il Tribunale di Nola, ha precisato «che non era assolutamente mia intenzione offendere la solida reputazione del Sindaco di Acerra, Sig. Raffaele Lettieri, né quella dei cittadini del citato Comune.
Nella concitazione della campagna elettorale per le politiche del 4 marzo 2018 ho usato toni forti, aspri e iperbolici che, tuttavia, non erano rivolti alla persona del Sindaco che reputo persona valida e capace.
Se il Sindaco Lettieri e i cittadini di Acerra si sono sentiti offesi dalle mie dichiarazioni, e per cui c’è il processo, mi scuso con loro e ovviamente anche con il Sindaco».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti