mercoledì 28 Settembre 2022
HomeAppuntamentiSi presenta la mostra d'arte contemporanea "il filo rosso del destino"

Si presenta la mostra d’arte contemporanea “il filo rosso del destino”

LATINA. GASH – Gruppo Artistico Studio Hydra, il team work al femminile, presenta la mostra-evento intitolata “Il Filo Rosso del Destino – Esposizione di intrecci di vita e sensazioni di un unico filo” ospitata all’interno della tenuta nobiliare del Castello di San Martino a Priverno, in provincia di Latina, visitabile dal giorno XX al XX settembre 2014.

La mostra, rientra nella programmazione della “Settimana dell’Arte” intitolata (trovare nome dell’evento) un ciclo d’ incontri ed eventi culturali, organizzati da (ente ?!) e promossi dal Comune di Latina intento a valorizzare e promuovere le risorse artistico e culturali del territorio.

“Il Filo Rosso del Destino – Esposizione di intrecci di vita e sensazioni di un unico filo” è una mostra- evento affidata alla cura di otto artiste napoletane che partendo dal loro profondo legame sia di amicizia che professionale, presentano un progetto ambizioso che fonde affetti, ricordi, attimi, allacciandosi alla nota leggenda popolare giapponese. Un Filo Rosso invisibile che attraversa la storia di ogni individuo e si traduce in legame indissolubile che intercorre fra più soggetti differenti, uniti da esperienze simili e familiari, alla ricerca dell’altra parte di sé. Il Filo Rosso è ponte di contatto tra anime diverse che gestiscono una sottile comunicazione intrinseca ed estrinseca fra mente e cuore.

L’esposizione rappresenta un viaggio emozionale che esplora l’inconscio umano e si sviluppa in tre momenti topici: Il Groviglio, La ricerca e l’Equilibrio, mentre il “filo” è la traccia tangibile del suo percorso nel mondo; sono fasi fondamentali che ogni persona compie nell’arco di un momento particolare, alla ricerca delle proprie verità fino al raggiungimento delle proprie certezze, lottando quotidianamente fra dubbi, paure, ricordi e bagliori luminosi, al fine di riunirsi al resto della collettività e ritrovare il senso di sé. Il filo rosso è l’appartenenza alla propria cultura, le proprie radici, è la traccia visibile della sua storia, è il legame con la vita.

Pitture, sculture e installazioni accompagneranno il visitatore in questo viaggio emozionale, in cui potrà riconoscere e ritrovare il proprio filo, smarrito, spezzato o annodato. Nelle opere realizzate dalle artiste vedremo un’interpretazione personale del filo rosso e di come questo possa sconvolgere un intera esistenza. Ogni momento sarà scandito da suoni e musiche che segneranno l’uscita e l’entrata da uno stato all’altro.

Vernissage, venerdì 5 settembre ore XX. Durante la serata sarà allestita una performance fra giochi di luci, proiezioni e danza dal titolo XXXX interpretate da (nomi ballerine) a cura di Maria Rosaria Guerriero per la regia di XXX , musiche di XX e costumi Federica sanseverino – Uno spettacolo suggestivo che avverrà nei giardini del Castello.
La mostra è aperta dal giorno XX ore XX – Ingresso gratuito
A cura di Annunziata Buggio, Maria Rosaria Guerriero, Daniela Molisso, Valentina Nazzaro, Fulvia Salluzzo, Erika Sanseverino, Federica Sanseverino, Anna Seno.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti