giovedì 15 Aprile 2021
HomeComunicati stampaSirignano, riapertura Castello Caravita: 14 mesi di eventi, laboratori e incontri

Sirignano, riapertura Castello Caravita: 14 mesi di eventi, laboratori e incontri

Dopo un lungo periodo di chiusura, il palazzo di origini settecentesche, immerso nella valle baianese, è pronto ad accogliere una carrellata di eventi e manifestazioni dedicate a grandi e piccini.

In progetto ci sono ben 14 mesi di programmazione, con spettacoli teatrali e musicali dal vivo, mercatini tematici, feste a ingresso gratuito, incontri e laboratori culturali, tutto a cura della The Props Maker con il patrocinio del Comune di Sirignano e la collaborazione del Sindaco Raffaele Colucci.

“Il motore di tutta l’operazione”, dice Flavio Paesano, responsabile della TPM, è “la volontà, da sirignanese di adozione ormai da sei anni, di restituire uno spazio alla comunità, ai ragazzi, per tenere vivo lo spirito di appartenenza e l’amore per il nostro territorio”.

In apertura della nuova stagione di vita del Castello, il 28 di Ottobre è già prevista, a partire dalle 16:00, una giornata a ingresso gratuito dedicata alla festa di Halloween, con fotoset scenografati, animazione, dolci e caramelle, musica e momenti di spettacolo dal vivo.

A seguire, sono già in preparazione i mercatini di Natale, concerti live come quello de I Neri per caso, feste di Carnevale, del cioccolato, di San Patrizio e altro ancora, intervallati da serate di prosa, eventi musicali e incontri culturali.

Il palazzo Caravita di Sirignano era posseduto da Vincenzo Caracciolo della Gioiosa, barone di Sirignano. Nella prima metà dell’800 i beni dell’ex feudo di Sirignano passarono ad altri proprietari, fino a quando, nel 1884, furono acquistati da Giuseppe Caravita, principe di Sirignano, il quale restaurò l’antico palazzo feudale, facendone uno splendido centro di ritrovo per nobili e artisti e meta ricercata dell’aristocrazia napoletana.

La The Props Maker è una società che si occupa di allestimenti scenografici e organizzazione eventi da ormai quindici anni, e può annoverare tra le sue partnership Napoli Comicon, Palermo Comics and Games, Bidonville, Cuneo Comics.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
AVVISO TRIBUNALE DI NOLA

Accordo di Ristrutturazione del debito L. 3/12 RG. 1/2021.

Fissata Udienza per il 20.04.21 ore 11.00

Giudice Istruttore dott. ssa Federica Salvatore

Gestore della Crisi dott.ssa Giuseppina Giccarelli

Debitori xy

Articoli recenti