martedì 23 Luglio 2024
HomePoliticaSodano (Prc): "Per i rifiuti non serve l'esercito, ma scelte coraggiose"

Sodano (Prc): “Per i rifiuti non serve l’esercito, ma scelte coraggiose”

NAPOLI – “Non serve l’esercito in Campania almeno non per la raccolta dei rifiuti, ora abbiamo bisogno urgente di individuare i siti dove mettere i rifiuti è questo il problema, a cui si può dare una risposta concreta individuando, con coraggio, le cave in cui stoccarli”. Lo dice il presidente della Commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano.
“Si può chiedere all’esercito di intervenire – osserva Sodano – per allestire con i mezzi del genio i siti di conferimento, ma non ha senso parlare di esercito per la raccolta, se non sai dove mettere i rifiuti”.
Sul ritardo nell’individuazione dei siti, Sodano critica “quegli amministratori che dopo aver individuato una discarica, si sono messi a capo delle proteste” e “alcune Province che avrebbero potuto indicare in questi mesi i siti più adatti per lo stoccaggio di eco-balle e per le discariche, perché conoscono meglio il territorio, ma non lo hanno fatto. E’ evidente che a pochi giorni dalla chiusura del sito di Giugliano, diventa tutto più difficile”.
“Anche perché – evidenzia il senatore del Prc – è oramai chiaro che il Commissariato ha delle difficoltà enormi nella scelta delle discariche, perché altrimenti non è spiegabile come faccia ad individuare quasi sempre i siti meno adatti, per ragioni di carattere idrogeologico o ambientale”.
“La risposta – ad avviso del parlamentare – è nelle cave, la Regione ne ha indicate molte ed è il momento di agire, sfidando con coraggio i poteri forti legati al loro utilizzo e la camorra che ha interessi sul traffico degli inerti. E’ assurdo – conclude il parlamentare – divorare nuovi terreni sottratti alla produzione agricola, quando abbiamo la possibilità di stoccare nelle cave”.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche