lunedì 26 Settembre 2022
HomeAppuntamenti"Sogni e loro simboli". I quadri di Julia Panchenko in mostra...

“Sogni e loro simboli”. I quadri di Julia Panchenko in mostra a Napoli

Si terrà a Napoli, dall’11 al 16 dicembre, la personale pittorica di Julia Panchenko. L’appuntamento è alla A’ Mbasciata Gallery, in via Benedetto Croce 19. L’inaugurazione della mostra si terrà alle 17.00 di sabato 11 dicembre con un vernissage in compagnia dell’artista. L’evento, con ingresso libero, è stato curato da Ferdinando Sorrentino con intervento critico di Alfio Borghese. Julia è nata in Crimea nel 1988, pur avendo intrapreso gli studi di psicologia è attratta dall’arte sin da bambina. “Faccio arte perché è la lingua più bella per parlare alle persone ed è il modo più semplice per essere ascoltati: voglio supportare le persone in questo mondo veloce e caotico”, racconta. Infatti, la mostra “Sogni e loro simboli” è un viaggio tra cubismo e dadaismo ed entra nel vissuto onirico di ognuno di noi, offrendo ispirazione e un contributo alla ricerca di sogni, passioni, desideri. Recentemente, l’artista ha partecipato nel 2020 al “Risveglio dell’Arte”, Palma Campania, Italy. (Won price “Miglior Artista”), “Risveglio dell’Arte”, estemporanea, Santa Maria Capua Vetere, e nel 2021, Luxembourg art prize, on line contest, al “Cultur – Art esposizione di artisti del territorio a cura di Vera Toscano”, Città di Pomigliano d’Arco, e con un’esposizione al teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere. Ed è su Instagram: Panchenko Julia (ig @pj_a_r_t).

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti