giovedì 29 Luglio 2021
HomeAppuntamentiSomma, al via la I edizione della rassegna teatro amatoriale

Somma, al via la I edizione della rassegna teatro amatoriale

SOMMA VESUVIANA. Al via la prima edizione della rassegna di teatro amatoriale del Summarte di Somma Vesuviana.

Gli spettacoli andranno in scena da ottobre 2016 a maggio 2017 e la kermesse darà enorme visibilità alle dodici compagnie partecipanti. Le fasi del concorso saranno tre. Durante la prima, le compagnie potranno inviare la propria candidatura entro e non oltre il 30 luglio a mezzo mail. Nella seconda fase, invece, la giuria valuterà il materiale pervenuto e sceglierà le 12 compagnia che parteciperanno all’evento. Infine, nell’ultima fase, le compagnie visioneranno lo spazio per un primo sopralluogo tecnico. Alla rassegna possono partecipare tutti quelli che vogliono portare in scena uno spettacolo a scelta, sia con un testo classico, originale o rielaborato, sia un testo contemporaneo, anche in questo caso originale o rielaborato. Ogni compagnia potrà partecipare con un solo lavoro, che potrà inoltre essere anche derivante da un testo inedito di autore noto o ancora sconosciuto. Il giorno della messa in scena per ogni compagnia è previsto per la domenica alle ore 18.30 più una giornata omaggio da concordare con lo staff del Summarte.

I concorrenti saranno giudicati da esperti e professionisti del settore teatrale, tra i quali membri Fita ed ospiti del Summarte. A margine delle votazioni, ai finalisti sarà assegnata una targa di riconoscimento, mentre nella serata finale saranno assegnati dei premi e dei riconoscimenti ai singoli attori ed attrici.

Inoltre, tra le tre compagnie vincitrici, verrà scelta una dal direttore artistico del teatro Summarte, l’attore Lucio Pierri, la quale sarà inserita nella programmazione del cartellone professionisti della prossima stagione. Il bando dell’intera rassegna è visionabile sul sito summarte.it.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti