giovedì 22 Aprile 2021
HomeCronacaSomma. Arrestato spacciatore del "week end"

Somma. Arrestato spacciatore del “week end”

SOMMA VESUVIANA.

Nei fine settimana si dedicava alo spaccio di cocaina, gli agenti del commissariato di polizia di San Giuseppe Vesuviano già da tempo erano sulle sue tracce e ieri è scattato l’arresto. In manette è finito Luigi Colucci, pregiudicato 27enne di Somma Vesuviana, responsabile dei reati di detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, in maniera abbastanza abitudinaria e soprattutto nei week end, si spostava a bordo di una Peugeot 107 dalla sua abitazione di via Duca di Salza verso il centro cittadino dove si dedicava all’attività illecita.
Gli agenti hanno quindi predisposto un servizio di appostamento nei pressi di casa sua al fine di monitorarne gli spostamenti e prenderlo “con le mani nel sacco”. Ieri verso le 23,40 Colucci è salito sulla sua auto e, seguito dalla polizia, si è diretto verso via Santa Maria del Pozzo.
Qui si è fermato, è disceso dall’autovettura e si è avvicinato ad un uomo a bordo di una Citroen C4, a cui ha ceduto una dose di cocaina, ricevendo in cambio una banconota da 20 euro.
E’ stato a quel punto che i poliziotti sono intervenuti, bloccando acquirente e venditore e recuperando sia la dose di stupefacente che i venti euro, mentre altri 470 sono stati trovati addosso allo spacciatore, considerati provento dello spaccio. La polizia di San Giuseppe ha poi effettuato una perquisizione nel suo appartamento dove hanno rinvenuto e sequestrato – sopra un mobile del corridoio – altre 10 dosi di cocaina, anch’esse cadute in sequestro.
L’arrestato, su disposizione della Procura della repubblica di Nola, è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti