giovedì 22 Aprile 2021
HomePoliticaSomma. Bombe, sindaco scrive al Prefetto. Firmano anche Mocerino, Raia e Di...

Somma. Bombe, sindaco scrive al Prefetto. Firmano anche Mocerino, Raia e Di Sarno

Somma Vesuviana. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa dal Comune di Somma Vesviana.

Il sindaco Salvatore Di Sarno, ha chiesto incontro al Prefetto di Napoli.La missiva è stata sottoscritta dai consiglieri regionali Carmine Mocerino e Paola Raia e dall’on. Gianfranco Di Sarno.

“I recenti e preoccupanti episodi intimidatori nei confronti di un Consigliere Comunale e di un professionista, verificatisi sul territorio della Città di Somma Vesuviana, mi spingono a chiedere a S.E. il Prefetto un incontro urgente. La mia richiesta di incontro – ha scritto il sindaco Salvatore Di Sarno, nella lettera firmata anche dai consiglieri regionali Carmine Mocerino e Paola Raia e dall’on. Gianfranco Di Sarno –  è sostenuta e condivisa anche dai referenti delle istituzioni sovracomunali, a loro volta cittadini sommesi, on Gianfranco Di Sarno – membro della Camera dei deputati– on. Paola Raia – Consigliere Regionale –  e on. Carmine Mocerino – Consigliere Regionale – che a tale scopo sottoscrivono la missiva. E’ indubbio che detti episodi, hanno procurato allarme sia nelle Istituzioni che nella popolazione e generano nella Cittadinanza un clima di insicurezza e di incertezza”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti