lunedì 8 Marzo 2021
Home Politica Somma. Il tavolo di confronto tra gruppi politici e partiti per le...

Somma. Il tavolo di confronto tra gruppi politici e partiti per le elezioni è realtà

SOMMA VESUVIANA. Un tavolo di confronto che unisce diverse associazioni, gruppi politici e partiti che hanno deciso di lavorare insieme ad un programma da presentare alle prossime elezioni amministrative. Per ora si parla di “alternativa” e ogni scelta sarà ponderata insieme. Una riunione svolta in modo sicuro, a debita distanza per rispettare le norme anticontagio si è tenuta oggi per sancire dettagli importanti su cui progettare.
Primavera Sommese, l’Aurora, Noi Campani e La Città che vuoi, Onda Bianca, Azione Civica, Insieme per Somma, Partito Democratico, Partito Socialista, la lista rappresentata dal consigliere Umberto Parisi che insieme hanno deciso di istituire appunto un tavolo che a breve produrrà il programma da presentare alle elezioni in programma nel 2022. Un tavolo non ancora completo, sono state, infatti, annunciate le future adesioni di alcuni gruppi che saranno presenti al prossimo incontro.
Insomma un progetto politico consistente cui hanno già dato la loro adesione: Crescenzo De Falco (Primavera Sommese), Pasquale Piccolo (Aurora), Vincenzo Piscitelli (La città che vorrei), Lucia Di Pilato (Noi Campani), Luigi Coppola, Giovanni Bianco e Pasquale Di Mauro (Onda Bianca – Movimento Civico), Maria Rosaria Raia (Insieme per Somma) Umberto Parisi, Mena Tiziano, Francesco Barra e Tommaso Ottaiano (Partito Democratico), Gaetano Di Palma (Azione), Roberto Cimmino (Partito Socialista). Ma si sono detti interessati anche il deputato Gianfranco Di Sarno (Movimento 5 Stelle) e Giovanni Romano (Legambiente).

Elezioni comunali a Somma Vesuviana, ecco la coalizione rivolta a cittadini e alle forze politiche

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti