domenica 27 Settembre 2020
Home Cronaca Somma. Le fiamme distruggono camion della raccolta dei rifiuti

Somma. Le fiamme distruggono camion della raccolta dei rifiuti

FOTO DI BIAGIO ESPOSITO

- Advertisement -

SOMMA VESUVIANA. E’ andato completamente distrutto un camion per la raccolta dei rifiuti al servizio del Comune di Somma Vesuviana. In questo momento i vigili del fuoco sono ancora impegnati nello spegnimento delle fiamme, che hanno avvolto il mezzo in via Santa Maria a Castello nel parcheggio di un noto ristorante. Il veicolo era impegnato nella raccolta del vetro quando, sembra per cause accidentali, ha preso fuoco. L’autista è riuscito in tempo a lasciare il camion e a mettersi in salvo. Sembra che il mezzo perdesse olio e questo abbia comportato un corto circuito con la batteria.
Tra i primi ad intervenire i volontari della protezione civile Coordinamento “Vesuvius” con 2 squadre e con 2 automezzi con modulo antincendio.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Covid. L’incubo di una famiglia di Cisterna: “Da giorni attendiamo risposte”

CASTELLO DI CISTERNA. Una vera e propria Odissea quella che sta vivendo una famiglia residente a Castello di Cisterna; mamma, papà e bimbi sono...

Bimbi al sicuro. Sequestrati 35mila articoli dannosi, 11 denunciati

Ottaviano. Garantire che i prodotti usati a acuola dai bambini siano sicuri, con questo scopo i Reparti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Anziana derubata dalla badante. I preziosi ritrovati nel frigo

PORTICI. I carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. La donna badante di una 85enne, solo...

Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso” a S.Vitaliano

SAN VITALIANO. Nell’auditorium di San Vitaliano (NA) si svolgerà sabato 26 Settembre 2020, a partire dalle ore 18:00, la settima edizione del prestigioso Premio...

Saviano. Covid, focolaio alla Casa di Riposo. L’intervento dell’Asl

SAVIANO. A seguito del ricovero presso l’ospedale di Nola di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio (tia), avvenuto lo scorso 17 settembre 2020,...
- Advertisment -