mercoledì 3 Giugno 2020
Home Attualità Somma. Le lacrime del primo dimesso dal Centro Covid dell'Ospedale del Mare...

Somma. Le lacrime del primo dimesso dal Centro Covid dell’Ospedale del Mare VIDEO

SOMMA VESUVIANA. Le lacrime vere di chi è rimasto più di 45 giorni in ospedale e sa che finalmente potrà tornare a casa dai suoi cari. Sabato Cerciello, 59 anni, di Somma Vesuviana é il primo paziente dimesso dal COVID CENTER dell’ospedale del Mare di Napoli. Dell’altoparlante interno sente la voce del prete del nosocomio che gli dà la bella notizia, facendolo commuovere fino alle lacrime. Una notizia che ha portato gioia in tutto il reparto, Sabato era stato ricoverato il 25 marzo proprio all’ospedale del Mare, poi era stato trasferito all’AORN Cardarelli, dove gli era stata riscontrata insufficienza respiratoria secondaria a polmonite interstiziale da Covid, il 1 aprile è stato tracheotomizzato, poi è arrivato all’ospedale del Mare il 4 maggio dove viene sottoposto a tutte le cure del caso, restando “sempre vigile, cosciente e collaborante”, come spiegano i medici. Il 12 il tampone negativo. Oggi la decisione di dimetterlo e il ritorno in famiglia, saranno loro a rendersi cura di Sabato sono stati infatti edotti delle necessità terapeutiche cui dovrà essere sottoposto a domicilio. Sabato è il papà della consigliera comunale Luisa Cerciello e il papà di Luigi, la cui battaglia contro il Covid avevamo raccontato poche settimane fa.

Luigi batte il Coronavirus e torna a casa dopo 45 giorni in ospedale

- Advertisement -


Immagini che restituiscono speranza e fiducia, il sostegno di tutti nel Centro Covid che esplode in lacrime di gioia e applausi.

- Advertisement -
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna".
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Somma. Pulcino di rapace salvato dalla polizia locale

SOMMA VESUVIANA. Un pulcino di rapace trovato in strada e destinato a morte certa è stato salvato dagli agenti della polizia locale di Somma...

Furto in casa, con inseguimento rocambolesco carabinieri ritrovano refurtiva

Pomigliano d'Arco. Un inseguimento rocambolesco degno di un film ha permesso ad un pattuglia dei carabinieri della Stazione di Pomigliano d'Arco di recuperare la...

Le terre d Bruno, il progetto del secondo circolo didattico di Nola

NOLA. Grande soddisfazione per il Secondo Circolo Didattico di Nola per la partecipazione al progetto Le Terre di Bruno, promosso nell’ambito del progetto 10.2.5C-FSEPON-CA-2018-18-Avviso...

“Saviano al Centro”, nasce il comitato civico. Le info

SAVIANO. Nasce il comitato civico "Saviano al Centro". Oggi, 2 giugno 2020, in un momento cruciale per il nostro Paese, durante questa sentita Festa della...

Nola. Minaccia ragazza con coltello, arrestato dalla polizia

NOLA. Ieri notte la centrale operativa del commissariato di Nola, ha ricevuto una segnalazione per la presenza in piazza D'Armi nella città nolana, di...
- Advertisment -