martedì 31 Gennaio 2023
HomeAttualitàSomma. Mille euro ad circolo ricreativo. Nocerino: “Dove sono le regole?”

Somma. Mille euro ad circolo ricreativo. Nocerino: “Dove sono le regole?”

Somma Vesuviana. Mille euro ad un circolo ricreativo, senza che sia rispettato il regolamento sulle concessioni dei contributi alle associazioni e senza un preventivo di spesa. Su questo contributo dato dall’amministrazione comunale di Somma Vesuviana, il consigliere di minoranza, componente di Siamo Sommesi, Giuseppe Nocerino, ha presentato un’interpellanza, che attende ancora di essere dibattuta in consiglio comunale.

Nocerino fa riferimento ad una delibera di giunta con la quale il Comune forniva un contributo di mille euro ad un circolo ricreativo. Il regolamento comunale che riguarda i contributi alle associazioni, però, spiega che tali aiuti possono essere dati fino all’80% della spesa preventiva effettuata dall’associazione che li chiede: “Ciò vuol dire che il circolo ricreativo avrebbe dovuto presentare un documento con le spese sostenute e, a quel punto, il Comune poteva erogare l’80% sotto forma di contributo. Invece il circolo ha solo presentato una generica richiesta, senza nemmeno specificare la cifra, facendo riferimento a un aumento dei costi di gestione”, spiega Nocerino.

Nella sua interpellanza, Giuseppe Nocerino chiede anche di sapere quali altri circoli ricreativi abbiano beneficiato di contributi simili: “Sia chiaro che io sono favorevole agli aiuti alle associazioni, purché vengano erogati nel rispetto delle regole e senza favoritismi: mille euro possono essere anche pochi, per quanto mi riguarda, l’importante è che vengano dati alla luce del sole e con estrema trasparenza”

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti