giovedì 9 Aprile 2020
Home Attualità Somma, Missione riciclo: dal 1 ottobre la nuova campagna di raccolta

Somma, Missione riciclo: dal 1 ottobre la nuova campagna di raccolta

SOMMA VESUVIANA. Missione riciclo: parte la campagna di rafforzamento della raccolta differenziata “porta a porta”. Dal primo ottobre al via il nuovo calendario: obiettivo tutela dell’ambiente e riduzione dei costi. Il sindaco: “Dobbiamo raggiungere il 75% della raccolta differenziata, occorre l’aiuto di tutti i sommesi”.

Si è svolta oggi, giovedì 25 settembre 2014, presso “Sala Consiliare” del Comune di Somma Vesuviana in via San Giovanni de Matha, la conferenza stampa di presentazione della campagna di rafforzamento della raccolta differenziata e dei nuovi calendari di conferimento dei rifiuti, che interesseranno tutti i cittadini del comune di Somma Vesuviana.

- Advertisement -

La campagna, promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con L’Igiene Urbana e con Tetra Pak Italia, azienda da sempre impegnata nello sviluppo sostenibile, nella valorizzazione delle risorse e nel supporto all’estensione della raccolta differenziata e riciclo dei contenitori Tetra Pak su tutto il territorio nazionale, ha l’obiettivo di svolgere un’azione di formazione ed informazione rivolta alle famiglie ed esercenti commerciali.

Dal prossimo 1° ottobre 2014 i cittadini residenti riceveranno a domicilio:

nuovo calendario di raccolta differenziata;
glossario dei rifiuti

e dovranno adeguarsi, sin da subito, al nuovo servizio che introduce due importanti modifiche rispetto al vecchio calendario, ovvero:

conferimento della frazione multimateriale (plastica e metalli) che dal 1° ottobre dovrà essere conferita due volta alla settimana, nelle giornate di lunedì e giovedì;
conferimento del secco residuo (indifferenziato) che dal 1° ottobre dovrà essere conferito solo una volta alla settimana, il mercoledì. Mentre i progetti futuri sono l’ampliamento dell’attuale isola ecologica, realizzazione di una seconda isola ecologica, installazione di sistemi di videosorveglianza, piccoli punti raccolta in località rione Trieste.

Alla conferenza stampa erano presenti:

  • Sindaco di Somma Vesuviana – Pasquale PICCOLO
  • Assessore Ecologia ed Igiene Ambientale – Nunzio SAVIANO
  • Amministratore di Achab Med Srl – Massimo SANTUCCI
  • Responsabile P.O. 3 – Filomena IOVINE 

“Siamo convinti – spiega il Sindaco del Comune di Somma Vesuviana Pasquale PICCOLO – che quando i cittadini sono sollecitati all’impegno, non deludono. Ci auguriamo, grazie alla loro collaborazione, di raggiungere nel più breve tempo possibile ottimi risultati per far si che la città di Somma Vesuviana sia da esempio in quanto a senso civico. Siamo certi che l’impegno assunto dalla nostra Amministrazione consentirà di raggiungere importanti obiettivi sia in termini ambientali che di riduzione dei rifiuti, che di riduzione dei costi”.

Migliorare i risultati della differenziata: “Un progetto ambizioso ma fattibile e che chiama a raccolta tutti i cittadini”, dice l’assessore all’Ecologia Nunzio Saviano, che aggiunge : “Oggi parte la campagna di informazione, in seguito ci sarà tolleranza zero per chi trasgredirà le regole. Un sistema di gestione così strutturato – afferma l’Assessore Saviano – permetterà, inoltre, di contenere e di ridurre i costi della tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, a carico dei cittadini”. L’assessore, inoltre, spiega che nei prossimi giorni partirà la campagna di informazione anche nelle scuole di ogni ordine e grado.

“Dunque per diminuire questa tassa – aggiunge l’Assessore –  è necessario che la raccolta differenziata sia svolta in maniera più precisa possibile, al fine di ridurre la quantità di rifiuti da smaltire in discarica. Il prossimo passo, dopo questa campagna di sensibilizzazione, sarà quello dei controlli nei quali utilizzeremo la pratica della “tolleranza zero” per i trasgressori”.

“La scelta di lanciare una campagna di comunicazione che punti fortemente al coinvolgimento delle utenze – sottolinea l’Amministratore di Achab Med, Massimo Santucci – nasce dalla necessità di sensibilizzare i cittadini affinché le novità introdotte dal nuovo calendario di raccolta possano essere accolte con fiducia e responsabilità”.

Per il funzionario dell’Ufficio Ambiente, l’architetto Filomena Iovine è tempo di bilanci e di cambi di tendenza: “Abbiamo analizzato i dati del progetto della raccolta differenziata, partito nel 2008, e sebbene i cittadini abbiano risposto effettuando la raccolta, ci siamo resi conto che è ormai tempo per fare il salto di qualità”.

Per il funzionario occorre invertire di netto il dato percentuale dell’indifferenziato, attualmente troppo alto, e quello del multimateriale, basso: “I costi maggiori provengono dall’indifferenziato che viene smaltito in discarica, 170 euro a tonnellata: con il vostro aiuto – spiega Iovine in conferenza stampa – dobbiamo abbassare la percentuale del rifiuto indifferenziato e aumentare la percentuale del multimateriale e quella dell’organico. In tal modo ne godrà l’ambiente e i cittadini con la riduzione dei costi”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Crisi del Turismo, imprenditore invita il presidente Trump nella sua “casa vacanze”

TORRE DEL GRECO. Il Coronavirus sta "uccidendo" anche il turismo in Italia mettendo in ginocchio migliaia di lavoratori. Da qui l'idea di Andrea Scala,...

Dubbi sulla gestione Coronavirus. 10 domande al sindaco di Somma

SOMMA VESUVIANA. L'emergenza Coronavirus comprende tanti aspetti: il contenimento dei contagi, i controlli del territorio, la sanificazione delle strade, la gestione di pacchi alimentari...

Napoli. Successo per gli streaming ideati dall’assessorato alla Cultura

NAPOLI. La programmazione dell' assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli #NONFERMIAMOLACULTURA compie un mese . Il palinsesto ##NONFERMIAMOLACULTURA organizzato dall' assessorato...

Massa di Somma. Incubo finito per Zeno, l’ex sindaco guarito dal Covid19

MASSA DI SOMMA. L'ex sindaco Antonio Zeno guarito dal coronavirus: "Incubo finito". Secondo tampone negativo per l'ex sindaco di Massa di Somma Antonio Zeno, risultato...

Mezzi di trasporto fermi a Pasqua, presidente Eav: “Evitare affollamento”

NAPOLI E PROVINCIA. Mezzi di trasporto fermi a Pasqua e Pasquetta. Il presidente dell'Eav Umberto de Gregorio: "Utilizzare i mezzi pubblici solo se strettamente...
- Advertisment -