giovedì 22 Aprile 2021
HomePalioSommaVesuvianaSomma. Parte la 28esima edizione del Palio ricco di eventi e suggestive...

Somma. Parte la 28esima edizione del Palio ricco di eventi e suggestive rievocazioni

SOMMA VESUVIANA.Nei giorni 7, 8 e 9 settembre 2018 a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli, si svolgerà la XXVIII edizione del Palio.

La città, nella giornata di sabato 8 settembre, vivrà la suggestiva rievocazione del corteo storico del Magister Nundinarum, l’antico Mastro Mercato, che ripercorrerà le strade e le piazze del Paese con la sua corte formata da figuranti in costumi d’epoca.
Il Magister Nundinarum, istituzione di origine normanna, fu riconfermato nel 1550 dal re Ferdinando il Cattolico su richiesta di Giovanna III in occasione della Fiera del martedì in Albis, indetta dopo l’acquisto dell’antica Chiesa di Santa Maria del Pozzo.
Scelto tra i cittadini sommesi, il Magister Nundinarum assumeva il ruolo di Regio Governatore e la carica di Arbitro Supremo nelle liti civili e penali: controllava pesi e misure, prezzi e qualità delle merci ed era il verice di una corte itinerante che accompagnava il Mastro Mercato dalla sua abitazione fino alla fiera.
Il Comitato Palio ringrazia per la disponibilità a far rivivere il corteo storico, partecipando come “figuranti”:
-gli studenti della scuola secondaria di I grado “Dante Alighieri” e i musici danteschi e un ringraziamento speciale alla Dirigente Carmela Anna Napolitano, alle Prof.sse Maria Puzone, Margherita Zanfardino, Rosaria Tramontano, Teresa Restaino e al Prof. Salvatore Sorbo e al maestro di musica Stefano Minale;
-la compagnia teatrale “Summa Villa” con la nostra instancabile Maria Acanfora;
-la “Associazione Storica Culturale Borgo Concilio” di Angri, un gruppo con sbandieratori, tamburi e chiarine.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti