giovedì 24 Giugno 2021
HomeAttualitàSomma. Per il 1 e 2 novembre navetta gratis per il cimitero

Somma. Per il 1 e 2 novembre navetta gratis per il cimitero

SOMMA VESUVIANA. Per il 1 e 2 novembre il Comune offre servizio di trasporto gratuito per il cimitero.

Torna per il terzo anno consecutivo il servizio gratuito di trasporto urbano che consentirà ai cittadini di recarsi al cimitero comunale in occasione della ricorrenza religiosa del 1 e 2 novembre. Come è stato dal suo insediamento l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Salvatore Di Sarno, ha inteso offrire le navette per agevolare tutti negli spostamenti considerata l’affluenza di cittadini che negli anni scorsi hanno usufruito del servizio e, soprattutto, che Somma Vesuviana ha un contesto periferico molto esteso e che la maggior parte dei cittadini che visitano il cimitero sono persone anziane non autonome. Il servizio sarà attivo il 1 e 2 novembre dalle ore 8 alle ore 17 per un totale di 9 corse giornaliere con i seguenti orari:

La 1^ corsa alle ore 8, la 2^ alle ore 9, la 3^ alle ore 10, la 4^ alle ore 11, la 5^ alle ore 12, la 6^ alle ore 14, la 7^ alle ore 15, l’8^ alle ore 16, la 9^ alle ore 17

Questi saranno i percorsi effettuati dai pullman:

LINEA-A
Via Cupa di Nola (altezza garage Viola Viaggi)-Via Alaia-Via vicinale delle Madonnelle-Via Madame Feleppa-Via Malatesta-Via Cupa di Nola- Via Marigliano- Via Macedonia- Via Costantinopoli – Via Pigno- Via.S.Teresa-Trav.Seggiari-Via Seggiari-Via Bosco-Via Aldo Moro-Via Circunvallazione-Via Spirito Santo-Via Mercato Vecchio-Via Lopez-Via Cimitero e ritorno.

“Per la nostra Amministrazione i cittadini vengono sempre al primo posto”, commentano il sindaco Salvatore Di Sarno e gli assessori ai Trasporti Giuseppe Di Palma e ai Servizi Cimiteriali Giuseppe Castiello, “Per questo considerato l’ottimo risultato degli anni passati abbiamo deciso di fornire nuovamente il servizio per agevolare tutti, soprattutto chi vive in periferia. Vogliamo che tutti possano visitare i loro cari defunti senza difficoltà e vivere questo momento di fede e conforto senza altri pensieri”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti