martedì 27 Ottobre 2020
Home Politica Somma. Regionali, nomina scrutatori. Il sindaco: "Precedenza ai disoccupati"

Somma. Regionali, nomina scrutatori. Il sindaco: “Precedenza ai disoccupati”

SOMMA VESUVIANA. Nomina degli scrutatori alle prossime elezioni regionali. Il sindaco Piccolo: “Precedenza ai disoccupati”.

I disoccupati di Somma Vesuviana avranno precedenza come scrutatori alle prossime elezioni regionali. Il giorno 20 marzo 2015 si è riunita la Commissione elettorale del Comune di Somma Vesuviana, composta dai consiglieri Mocerino Antonio (membro effettivo), Granato Salvatore (membro effettivo), Di Sarno Salvatore (membro supplente, per impossibilità a partecipare del consigliere Lucia Di Pilato) e presieduta dal Sindaco Pasquale Piccolo.

La Commissione, dopo ampia discussione, ha deciso di stabilire nuovi criteri per la nomina degli scrutatori per le prossime elezioni regionali, così come da atto di indirizzo con delibera di Giunta comunale n.  33 del 12/03/2015.

- Advertisement -

Alle prossime elezioni sarà utilizzato il sorteggio elettronico che garantisce la causalità e l’imparzialità della selezione, ma a differenza dello scorso anno saranno privilegiate le persone disoccupate e inoccupate iscritte ai centri per l’impiego e necessariamente anche all’albo degli scrutatori del Comune. Dopo il sorteggio saranno effettuati controlli incrociati per verificare che gli scrutatori abbiano i necessari requisiti per poter partecipare all’attività elettorale.

Nel caso in cui il numero degli aspiranti candidati selezionati con tale modalità risulti minore rispetto al numero degli scrutatori necessari a soddisfare il fabbisogno delle sezioni elettorale si procederà al sorteggio integrale fra tutti gli iscritti.

“Il fine di tale scelta -dichiara Pasquale Piccolo- sindaco di Somma Vesuviana, è di garantire un entrata, se pur esigua, a tutti i cittadini che si ritrovano a vivere un periodo di inoccupazione e quindi di difficoltà. E’ una misura minima, ma che rende l’ idea di quanto questa amministrazione lavori per effettuare scelte che mirano a salvaguardare chi necessità di maggior aiuto in un momento di forte crisi economica e sociale”, conclude il primo cittadino.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -