sabato 23 Ottobre 2021
HomePoliticaSommese: “Non è il tempo delle polemiche ma quello della responsabilità e...

Sommese: “Non è il tempo delle polemiche ma quello della responsabilità e del coraggio”

Somma Vesuviana. “Non è il tempo delle polemiche ma quello della responsabilità e del coraggio”. Così il Presidente del Consiglio Comunale di Somma Vesuviana, Giuseppe Sommese.
“Alla Consigliera Aliperta ed a quanti alimentano inutili e perniciose polemiche comunico e sottolineo che presto sarà convocato il Consiglio Comunale (ho già provveduto a convocare la conferenza dei capigruppo per Martedì 19 c.m) e che le convocazioni dell’Assise cittadina sono temporalmente in linea con le altre Istituzioni, regionali e nazionali.
D’altra parte nessuno può mettere in discussione la mia personale sensibilità, politica ed istituzionale.

È fin troppo evidente che siamo in presenza di forzature strumentali, di uscite “da palcoscenico” che hanno già il sapore di campagna elettorale”.

“Non è, ripeto, il tempo delle polemiche. Saranno discusse, come è sempre stato, tutte le mozioni. Ci sarà spazio, come è doveroso che sia, per tutte le osservazioni pertinenti ma, nel contempo, sia ben chiaro a tutti che gli unici danni che si arrecano alla nostra Comunità nascono da chi genera instabilità, da chi costruisce polemiche semplicemente per visibilità e propaganda, nella affannosa ricerca di qualche “like” in più.
Fin quando ricoprirò questo ruolo, non consentirò a chicchessia di delegittimare la massima Assise cittadina.
Soprattutto non consentirò di confondere i luoghi istituzionali con quelli della becera quanto sterile propaganda”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti