mercoledì 17 Agosto 2022
HomeCronacaSorprendono ladri in garage, madre e figlio finiscono in ospedale

Sorprendono ladri in garage, madre e figlio finiscono in ospedale

VOLLA. Sorprendono i ladri in garage, madre e figlio percossi selvaggiamente con calci pugni da due rapinatori che fuggono con il cellulare del giovane. Madre e figlio finiscono in ospedale.

La brutta avventura ha avuto luogo in un’abitazione privata in via F. Baracca, poco dopo l’una della scorsa notte. Il giovane, 25 anni, rientrando a casa ha sorpreso in garage due individui, entrambi avevano il volto coperto da passamontagna. Immediata la reazione del 25enne contro i due ladri, nel frattempo i rumori avevano svegliato anche la donna, 57 anni, che sentite le urla provenienti dal proprio garage è scesa a controllare cosa fosse successo. A questo punto i due malviventi si sono scagliati contro madre e figlio picchiandoli selvaggiamente per tentare di immobilizzarli. Dopo aver sferrato alle vittime diversi calci e pugni su tutto il corpo si sono dati alla fuga ma prima hanno portato via il telefono cellulare al giovane. I rumori hanno svegliato anche i vicini che hanno così allertato i carabinieri della locale stazione, che in pochi minuti si sono accorsi nell’abitazione in via Baracca dove hanno trovato trovato le due vittime tramortite di botte. Soccorsi e portati presso l’ospedale Villa Betania di Ponticelli, a madre e figlio sono state riscontrate ferite affette da “contusioni multiple per il corpo”, giudicate guaribili in 10 giorni salvo diverse complicazioni.

Articoli recenti