venerdì 23 Aprile 2021
HomeAttualitàSorpresa ai piccoli pazienti del Santobono, visita di Andrea Sannino

Sorpresa ai piccoli pazienti del Santobono, visita di Andrea Sannino

Napoli. Sorpresa ieri per i piccoli pazienti dell’ospedale pediatrico Santobono-Pausillipon, il cantante Andrea Sannino si è recato in visita privata, insieme ai ragazzi amici e volontari “Quelli di piazza Plebiscino”. Il noto cantautore partenopeo ha portato un sorriso, ed un uovo di Pasqua ai degenti. Sannino ha incontrato anche la sua dolcissima piccola ammiratrice Raffaella, piccola paziente ricoverata, che nei mesi scorsi le sue straordinarie performances di danza sono state riprese e i suoi video hanno fatto innamorare tutto il popolo social. Momenti di grande commozione e felicità, quindi, per l’artista che ha così commentato questa speciale giornata: «Grazie alla direzione del Santobono-Pausillipon, ai medici, agli infermieri ed a tutti i collaboratori. Ai genitori, veri e propri eroi che amo come fossero miei fratelli. Infine grazie ai ragazzi di ‘Quelli di Piazza Plebiscino’ di Ercolano».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti