mercoledì 21 Ottobre 2020
Home Cronaca Sotterra i rifiuti da demolizione stradale, sotto chiave area di 2mila...

Sotterra i rifiuti da demolizione stradale, sotto chiave area di 2mila metri quadrati

Frattamaggiore. “Operazione in terra dei fuochi della polizia locale”

Quello di ieri mattina è l’ennesimo risultato del controllo in “terra dei fuochi” a Frattamaggiore condotto dagli agenti della polizia locale di Frattamaggiore, diretti dal Maggiore Biagio Chiariello.
I fatti.
Presso la zona industriale che ricade tra i comuni di Frattamaggiore, Grumo Nevano ed Arzano, una ditta edile aveva rimosso “abusivamente” un marciapiede e la relativa segnaletica stradale, cercando di fare sparire i rifiuti sotterrarrandoli.
Le investigazioni di polizia giudiziaria e ambientale dei caschi bianchi hanno portato a rilevare che un operaio, sessantenne, a bordo di un escavatore risultato privo di assicurazione, ha prima “danneggiato” un marciapiede e poi cercato di fare sparire i rifiuti da demolizione ( tra cui asfalto e inerti ) “sotterrarrandoli” in un terreno incolto vicino. Il proprietario del fondo, convocato in ufficio, ha riferito di non aver commissionato lo smaltimento illecito di rifiuti sullo stesso precisando, però, che tra qualche giorno avrebbe dovuto costruire un manufatto edile proprio su quel fondo affidando i lavori al responsabile dell’interramento. Insomma quale miglior metodo di far sparire i rifiuti occultandoli sotto una futura costruzione ? L’intera area è stata posta sotto sequestro, così come il mezzo meccanico e per i responsabili è scattato l’ipotesi di reato di “smaltimento e abbandono illecito di rifiuti” in richiamo al codice dell’ambiente, nonché ” danneggiamento” di cui all’articolo 635 del codice penale con invio atti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord , oltre alla sanzione per violazione dell’articolo 23 del codice della strada per opere abusive stradali.
In zona, area pip, già mesi fa un altro sequestro dei caschi bianchi, trattavasi di amianto interrato, che portò poi alla bonifica dello stesso sotto il controllo della polizia locale.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Distraeva automobilisti nelle auto, arrestato

Cercola. Carabinieri arrestano 47enne. distraeva automobilisti per rubare all'interno delle loro auto. I militari della Tenenza di Cercola hanno arrestato un 47enne di Ponticelli,...

“17 positivi in 16 ore”, allarmante l’aumento di contagi a Somma Vesuviana

Somma Vesuviana. Seguendo gli aggiornamenti sui casi di Coronavirus effettuati dal sindaco Salvatore Di Sarno scopriamo un dato allarmante: "17 positivi in 16 ore"....

D’Avino e Prisco: “Pronto piano di valorizzazione del Casamale. Ecco le novità”

Somma Vesuviana. “Pronto il Piano Unico di Valorizzazione del Borgo del Casamale, siamo ai nastri di partenza: dalla Zona a Traffico Limitato all’illuminazione artistica,...

Grave lutto per le famiglie Spadaro-Pone, è venuta a mancare la signora Rosa

Sant'Anastasia. Un grave lutto ha colpito due delle famiglie più note della città: Spadaro e Pone. È infatti venuta a mancare...

Covid, Patriarca (FI): “No a chiusura reparti di Medicina a Gragnano e Vico Equense”

La capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale: "Pronti a collaborare col governatore ma De Luca dica la verità sui numeri". NAPOLI - «Rischiano di...
- Advertisment -